Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dipendenti Faggio senza stipendio, la protesta sbarca a Imperia foto

Continuano a ricevere stipendi a singhiozzo e questa mattina hanno manifestato a Oneglia

Imperia. L’onda lunga della protesta dei lavoratori della Cooperativa Il Faggio ora è arrivata anche a Imperia. Oggi si è svolto il terzo presidio. Questa mattina i lavoratori si sono ritrovati davanti alla casa di riposo di via Fanny Roncati Carlo.
Da gennaio ricevono gli stipendi”a singhiozzo”. “Sono dipendenti che lavorano in case di riposo, servizi psichiatrici. Hanno deciso di far sentire la loro voce nelle varie tappe dei presidi – conferma Milena Speranza della Uil -Siamo tutti in stato di agitazione. Ma va anche precisato che tutti i servizi, nonostante il presidio di protesta, vengono garantiti, per non far pesare sull’utenza la protesta dei lavoratori”.

La cooperativa, che opera nel Savonese e nell’Imperiese con un totale di quasi 900 dipendenti, è in crisi da mesi. È stato elaborato un piano di salvataggio che prevede l’iniezione di fondi da parte dei dipendenti per dare respiro al Faggio, che però è stato accettato soltanto dai dipendenti della zona savonese. I lavoratori reclamano gli stipendi che non si sa quando arrivano. “A gennaio hanno avuto il 70% del pagamento entro il 10 e il restante a fine mese, e ad oggi è stato pagato soltanto il 30% del mese di febbraio. E marzo e aprile? Tutti si domandano quando arriveranno”, aggiunge Milena Speranza.

Va anche precisato che parte della tredicesima (il 30%) non è mai stata erogata e anzi si parla di una trattenuta nello stipendio del 3,8%. Ma i dipendenti e le loro famiglie iniziano a non farcela a pagare gli affitti e le bollette. Le difficoltà si stanno accumulando. C’è da risolvere anche la questione dei rapporti tra direzione e sindacato.
La Uil ieri ha chiesto un incontro con i vertici del Faggio: “Hanno convocato Cgil e Cisl ma noi no, sottolinea Speranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.