Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costarainera, più di 50.000 euro per riparare il campanile colpito da un fulmine foto

Si tratta di un manufatto romanico dell’antica chiesa Parrocchiale di S. Antonio Abate

Costarainera. Più di 50.000 euro. E’ quanto una prima perizia disposta dal Comune prevede di spendere per riparare e risistemare al suo posto il campanile romanico dell’antica chiesa Parrocchiale.

L’edificio di culto, dedicato a dedicata a S. Antonio Abate, venne colpito da un fulmine il 26 febbraio scorso, con danni alla pubblica illuminazione anche nell’omonima strada Comunale, folgorando la linea elettrica fino al contatore Enel compreso. Il campanile stesso fu scagliato al suolo dalla potenza della saetta, precipitando per più di 10 metri.

Per affrontare i lavori di riparazione, che esattamente si prevede costino 54.000 euro Iva inclusa, il Comune ha chiesto il finanziamento della Regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.