Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Continuano le #invasionidigitali nella Provincia di Imperia foto

Secondo week end ricco di cultura e storie da scoprire e condividere “online”

Imperia. Dopo il grande successo ottenuto durante il primo week end di #invasionidigitali nel Ponente Ligure, continuano gli incontri gratuiti nei quali chiunque ha la possibilità di documentare ed essere testimone dell’immenso patrimonio culturale locale. Scopo degli eventi è infatti portare la cultura online grazie a smartphone, macchine fotografiche e social network.

Gli appuntamenti:

Sabato 30 aprile – San Bartolomeo al Mare (IM)

Il Santuario della Rovere e la Mansio Romana.
Ritrovo ore 10:00 in Piazza della Rovere (Santuario Nostra Signora della Rovere).
Organizzata dal Comune di San Bartolomeo al Mare.
“Visita ad uno dei più antichi Santuari della Liguria e, in esclusiva assoluta, agli scavi mai mostrati prima della “mansio” romana, antico nodo sul passaggio della via Julia Augusta.”
Al termine dell’invasione, guidata da storici ed esperti, sarà offerto a tutti gli invasori un piccolo rinfresco.
Gli hashtag dell’invasione sono #invasionidigitali #sanbartolomeoalmare.
Pagina ufficiale dell’evento per iscriversi: http://www.invasionidigitali.it/invasione/il-santuario-della-rovere-e-la-mansio-romana/

Sabato 30 aprile – Cosio d’Arroscia (IM)

Il mistero delle Cento Croci, dalla Prea da Cruxe a San Pietro in Vincoli.
Ritrovo ore 14:30 davanti al ristorante “La Genzianella da Roby” a Ponti di Pornassio.
Organizzato da @FedericaCasale, @Wepesto, Comune e Pro Loco di Cosio d’Arroscia.
“Alla scoperta di una misteriosa roccia su cui sono stati incisi arcaici simboli, legati forse a riti precristiani. L’invasione proseguirà a pochi km di distanza col ciclo di affreschi della chiesa di San Pietro in Vincoli nel borgo medievale di Cosio d’Arroscia”
Gli hashtag dell’invasione: #invasionidigitali #cosiodarroscia
Pagina ufficiale dell’evento per iscriversi: http://www.invasionidigitali.it/invasione/il-mistero-delle-cento-croci-dalla-prea-da-cruxe-a-san-pietro-in-vincoli/

Domenica 1 maggio – Airole (IM)

Da Airole a Libre: un sentiero, due stati.
Ritrovo ore 9:00 a Ventimiglia nel parcheggio dell’autoporto.
Organizzato da @ponenteexperience col supporto di @wepesto.
“Un’escursione che coinvolgerà tutti i sensi in un lento sali e scendi attraverso la riva orografica sinistra del fiume Roja, alla scoperta delle bellezze naturalistiche della valle, al confine tra Italia e Francia”.
Dati tecnici: durata 5 ore, dislivello 600 metri circa, difficoltà E.
Vista la natura dell’invasione escursionistica si consiglia abbigliamento adeguato, pranzo al sacco e riserva d’acqua.
Hashtag dell’invasione: #invasionidigitali #valroja
Per prenotazioni telefonare al numero 3387718703 (Marco Rosso) o iscriversi sulla pagina ufficiale: http://www.invasionidigitali.it/invasione/da-airole-a-libre-un-sentiero-due-stati/

E a seguire, ecco gli appuntamenti della settimana successiva:

Sabato 7 maggio – Chiusanico (IM)
In prua alla caravella, da Chiusanico al Monte Torre.

Domenica 8 maggio – Perinaldo (IM)
Perinaldo: il poggio delle stelle.

Le invasioni programmate godono del patrocinio e del supporto di: Agenzia Regionale per la Promozione Turistica in Liguria, Comune di Cosio d’Arroscia, Comune di Borgomaro, Comune di Perinaldo, Comune di San Bartolomeo al Mare, Comune di Chiusanico, Associazione Culturale Wepesto, Pro Loco Cosio d’Arroscia, Ponente Experience, Cooperativa Omnia ed ovviamente dell’associazione culturale Invasioni Digitali.

Per tutti i dettagli e le informazioni sulle invasioni, visitare il sito www.invasionidigitali.it oppure cercare su Facebook “#invasionidigitali” più il titolo dell’invasione.

Per maggiori informazioni: www.wepesto.it o scrivere una mail a wepesto@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.