Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiuso dalla Polizia un laboratorio di merce contraffatta, nei guai quattro senegalesi fotogallery

Sanremo. Blitz della Polizia di Stato ieri sera in collaborazione con la Polizia Locale di Sanremo contro la merce contraffatta. Gli agenti del commissariato di Sanremo diretti dal dirigente Lorenzo Manso hanno messo fine ad un laboratorio che produceva borse, giubbotti e tutto ciò utile ad alimentare il mercato delle griffes fasulle. Il laboratorio, sito in via Canepa, era gestito da quattro cittadini senegalesi, di cui il più vecchio un cinquantenne era chiamato il sarto per via della sua attitudine.

Chiuso dalla Polizia un laboratorio di merce contraffatta, nei guai quattro senegalesi

I quattro senegalesi tra un’età tra i 35 e i 50 anni, di cui già noti alle forze dell’ordine e due di loro clandestini sul territorio nazionale che saranno presto espulsi. Tanto è stato il materiale rinvenuto in questo laboratorio, un migliaio circa di pezzi tra borse, giacche etc, 500/600 cartellini delle più note case di moda e 6/7 marche in particolare che sarebbero state vendute in seguito.

Un materiale di buona fattura che denota un salto di qualità per quanto concerne la macchina organizzativa del “tarocco” eseguito dai senegalesi, un laboratorio e supermercato del falso che aveva la reale possibilità, come si suol dire dal produttore al venditore.

L’indagine della Polizia di Stato prosegue e verranno anche analizzati insieme ai colleghi della Guardia di Finanza, gli aspetti legati alla fiscalità ma anche a chi era intestato l’affitto della casa-laboratorio e decifrare i quaderni sui quali ci sono scritti diversi nomi per trovare i fornitori.

“Senza fretta e senza tregua – ha detto il vice questore Lorenzo Manso – andremo fino in fondo anche nei confronti di quei sanremesi che non rispettano le regole.”

Gli stranieri sono stati denunciati per fabbricazione di materiale contraffatto e ricettazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.