Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato Juniores d’Eccellenza, buone prestazioni dei biancoazzurri

La cronaca della gara

Più informazioni su

Sanremo. Parte in quarta la formazione juniores della Sanremese nel quadrangolare di qualificazione alla finale del Campionato Juniores di Eccellenza.
I ragazzi di mister Stragapede hanno dominato ieri pomeriggio l’incontro che li vedeva opposti all’Arenzano di De Mattei, con un perentorio 4 a 0 grazie alle reti siglate da Gambacorta, Muller, Luci e Costo.
Prima dell’inizio è stato tributato il doveroso omaggio alla memoria dell’ex portiere della Sanremese e preparatore dei giovani n.1 di Ventimiglia, Carlin’s Boys e Ospedaletti Duccio Melani, alla presenza del figlio Alessio.
L’avvio di gara è stato convincente e i biancazzurri hanno subito preso il comando delle operazioni ed al 12′ hanno costruito l’azione del vantaggio. Un lancio dalle retrovie ha raggiunto Luca Gambacorta che ha controllato bene la sfera ed ha calciato verso la porta avversaria. Il tiro, complice una sfortunata deviazione di un difensore ospite, si è trasformato in un preciso pallonetto che ha superato l’incolpevole Drigani.
Pronta la reazione dei genovesi che al 16′ usufruiscono di un calcio di rigore, decretato dall’ottimo arbitro Primoceri di Albenga per un fallo di mano di Del Barba su azione di calcio d’angolo.
L’arenzanese Raffaele Pirlo, a dsipetto del suo altisonante cognome, fallisce clamorosamente la realizzazione calciando il pallone sopra la traversa della porta difesa da Pronesti.
Gli ospiti accusano psicologicamente il colpo e non riescono più a contenere le precise manovre di attacco dei padroni di casa, i quali al 21′ raddoppiano.
Matteo Aretuso conquista un bel pallone a centrocampo e lancia centralmente Alessandro Scappatura il quale, a sua volta, vede Christian Muller smarcato in area di rigore e gli serve un preciso assist che il n. 5 biancoazzurro non può sbagliare.
I ragazzi di Stragapede, ormai padroni del campo, insistono ad attaccare l’area di rigore avversaria ed al 42′, come logica conseguenza, arriva il terzo gol realizzato da Matteo Luci con una pregevole azione personale.
E’ curioso rilevare che tutte le tre reti siano state segnate da giocatori che fanno parte della formazione Allievi classe ’99, allenati da Arturo Notari, che ha dato un importante contributo ai successi della formazione Juniores nel corso di tutta la stagione.
Il secondo tempo vede la furia dei matuziani placarsi un poco, consentendo agli avversari di affacciarsi più frequentemente nella metà campo sanremese.
Le rare occasioni create dai ragazzi di De Mattei, vengono vanificate dagli interventi di Francesco Pronesti tornato ad uno strepitoso stato di forma dopo i guai fisici che lo hanno assillato durante il campionato.
Al 42′ del secondo tempo l’arenzanese Alessandro Casali compie un brutto intervento ai danni di Muller e si guadagna la doccia anticipata, lasciando la sua squadra in inferiorità numerica.
Alla battuta della conseguente punizione, ad una distanza di 25 metri dalla porta avversaria, si presenta sorprendentemente Davide Costo, ruvido difensore centrale dei matuziani il quale, con un tiro preciso degno del miglior Baggio, manda la palla sotto l’incrocio dei pali alla destra di Drigani. La partita di fatto finisce qui.
Sabato prossimo, sempre a Pian di Poma, la Sanremese affronterà i genovesi dell’Amicizia Lagaccio che ieri ha pareggiato il primo incontro con l’Athletic Club Liberi.
Le formazioni scese in campo:
Sanremese : Pronesti, Del Barba, Serra (Stra); Di Stefano (Sambuco), Muller, Costo; Luci, M. Aretuso (Secci) , Gambacorta (Vadalà), Scappatura (Biasi), G. Aretuso. (a disposizione Bastianoni e Tomeo)
Arenzano: Drigani, Casali, Avelio; Chiastra (Grillo), Carini, Pirlo; Anselmi, Fraietta, Turello (Feroldi) , Lupia (Turco), Aiello (Migliaccio). ( a disposizione Damonte Moizo, Falcini e Hafdi)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.