Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, incontro a Palazzo con i sindacati. Maccario: “L’Amministrazione è attenta alle fasce deboli”

In particolare, per mantenere bassi e alla portata di tutti i prezzi dei servizi offerti, Palazzo Garnier parteciperà alle spese con ingenti somme

Più informazioni su

Bordighera. Si è svolto questa mattina a Palazzo Garnier un incontro con i rappresentanti sindacali CGIL e CISL UIL durante il quale l’Amministrazione ha sottolineato il suo impegno e la particolare attenzione nei confronti delle fasce deboli e dei pensionati.

Presenti, oltre a quattro rappresentanti sindacali, l’Assessore al Bilancio Silvano Maccario e la Dottoressa Micaela Toni dei Servizi Finanziari.

“Nell’occasione abbiamo confermato gli stanziamenti dell’anno precedente in tutti i campi dei servizi sociali”, ha dichiarato Maccario, “E il mantenimento a costi inalterati dei servizi a domanda individuale”.
Aumento zero, dunque, per mensa, centro estivo, buoni pasto e trasporto scolastico.

In particolare, per mantenere bassi e alla portata di tutti i prezzi dei servizi offerti, Palazzo Garnier parteciperà alle spese con ingenti somme. 169.700,00 euro saranno così aggiunti a quelli ricavati dalla vendita dei buoni pasto, in modo da garantire la copertura totale del servizio mensa (435mila euro). Altri 55mila serviranno per il centro estivo, 44.500,00 per l’asilo nido e 72mila per il trasporto di bambini e ragazzi sugli scuolabus.

“Rimangono invariate le aliquote IMU”, ha aggiunto Maccario, “Ed è anche previsto uno sconto del 25% sull’IMU per gli affitti a canone concordato”.

Un aumento, come già anticipato in precedenza, in realtà c’è stato ed è quello relativo alla TARI: per i servizi di igiene ambientale e smaltimento rifiuti, sulle bollette dei contribuenti ci sarà un aumento medio del 6,71%.

Ma sempre riguardo alla TARI, c’è una novità interessante per i pensionati over 65: chi dimostrerà di avere un ISEE massimo di 10mila euro potrà usufruire, dopo aver fatto domanda, di uno sconto del 25%.  “Per avvisare tutti i cittadini di questa possibilità”, ha spiegato l’Assessore, “Abbiamo inviato una lettera a tutti i pensionati di età superiore ai 65 anni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.