Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bajardo, ordinari lavori di potatura o “fobia degli alberi”?

Mentre ieri si celebrava la Giornata Internazionale della Terra, nel piccolo paese montano andava in opera la recisione degli alberi di un’intera via

Bajardo. Ieri, 22 aprile, tutto il mondo ha celebrato la Giornata Internazionale della Terra. Iniziative ed eventi in ogni dove volti a rafforzare la sensibilità ambientale dei cittadini e a promuovere il loro rispetto nei confronti del Pianeta.

Mentre tutto ciò accadeva, in un piccolo paese montano della provincia di Imperia, Bajardo, andava in opera la recisione degli alberi di un’intera via. Lavori di potatura per ricostruire e ringiovanire tutte quelle piante che hanno subito disseccamenti e perdita di fertilità delle gemme oppure per invecchiamento del legno permanente.

Un’attività tollerabile anche dall’ambientalista e dall’ecologista più battagliero, ma non da qualche cittadino che anzi, l’ha inquadrata in una patologia chiamata “fobia degli alberi”; una sorta di malattia endemica che sopperisce a quella pigrizia bajocca di “raccogliere da terra foglie fastidiose”, come ci ha segnalato una nostra lettrice.

Chi avrà ragione e chi torto?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.