Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Apprezzamenti su Garko su Facebook la difesa del pm Bresci “basta disinformazione”

Il difensore della pm puntualizza, inoltre, che "nessun 'commento erotico' sulla persona di Gabriel Garko, anche questo e' stato scritto da un quotidiano, risulta riferibile alla dottoressa Bresci

Imperia. La pendenza di un procedimento disciplinare – scrive l’Agi – a carico del pm di Imperia Barbara Bresci in relazione ai post su Facebook in cui elogiava la bellezza di Gabriel Garko “non significa che sia stata sospesa, sanzionata o, addirittura, licenziata, come, invero assai disinvoltamente, hanno affermato alcune testate giornalistiche”. Lo precisa, con una nota, il magistrato Stefano G. Guizzi, che difende in sede disciplinare la collega Bresci, titolare dell’inchiesta sull’esplosione avvenuta nella villa di Sanremo dove Garko alloggiava nei giorni precedenti al Festival, per la quale e’ stata avviata l’azione disciplinare proprio per le frasi diffuse sul social network di apprezzamento nei confronti dell’attore.

Il difensore della pm puntualizza, inoltre, che “nessun ‘commento erotico’ sulla persona di Gabriel Garko, anche questo e’ stato scritto da un quotidiano, risulta riferibile alla dottoressa Bresci, come, del resto, chiunque ha potuto constatare dalla semplice lettura dei ‘post’ in questione”.

Nella nota, dunque, Guizzi (magistrato dell’ufficio del massimario della Suprema Corte) sottolinea che “siamo sereni e confidiamo in un positivo esito del procedimento, auspicandone la prosecuzione unicamente nella sede sua propria: allo stato, quella innanzi alla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Cassazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.