Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla Cascione il campionato di IntegrAbili

Domenica le fasi regionali in vasca corta

Imperia. Domenica 10 aprile, la piscina Felice Cascione di Imperia, ospita un importante evento sportivo dedicato al nuoto agonistico per atleti con disabilità. La Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale Liguria, organizza l’8° Campionato Regionale di Nuoto in Vasca Corta e il 2° Trofeo Nuoto Integrabili, gara collaterale con finalità promozionali.

Nel pomeriggio di domenica 10 aprile, nuotatori provenienti da tutta la Liguria, scenderanno in vasca e saranno protagonisti di sfide al termine delle quali verranno proclamati i nuovi campioni regionali delle varie discipline e categorie.

La manifestazione, che ha avuto il patrocinio di Comune di Imperia, Regione e CONI, prenderà il via alle 13.45 con l’accreditamento delle società. Alle 14.00 gli atleti scenderanno in vasca per il riscaldamento e alle 15 è previsto l’inizio delle gare del campionato regionale; a seguire le sfide per il secondo trofeo Nuoto Integrabili. La manifestazione si concluderà alle 17,30 con le premiazioni.

“E’ un grande onore ospitare per la seconda volta ad Imperia i Campionati Regionali di Nuoto Fisdir e dare risalto all’attività sportiva degli atleti con disabilità, sia a carattere amatoriale che agonistica. La possibilità di confrontarsi e dimostrare le proprie capacità è per i nostri atleti, occasione di crescita personale e stimolo a migliorarsi sempre. Con questo evento sportivo vogliamo inoltre portare all’attenzione del contesto sociale lo Sport come punto di unione e di forza per l’abbattimento di quelle barriere, molto spesso mentali, che ci fanno sembrare diversi. Un ringraziamento particolare alla Rari Nantes Imperia per l’ospitalità e per la concessione degli spazi d’acqua”, spiega Alessandra Mamino, presidente del Direttivo dell’associazione IntegrAbili.

“Nel mondo della disabilità la pratica sportiva può svolgere la funzione di promuovere l’educazione e l’integrazione delle persone. oltre che essere centrale in campo riabilitativo, può ricoprire un ruolo centrale nel favorire la conquista dell’autonomia e lo sviluppo della personalità del disabile. E’ proprio grazie ad iniziative come quella di IntegrAbili che si realizza ciò che un assessorato alle Pari Opportunità deve auspicare: la perfetta sintesi tra integrazione e inclusione sociale. Per questo, agli organizzatori dell’evento, a tutti quelli che hanno collaborato, va il plauso di tutta l’Amministrazione” dice l’assessore alle Pari Opportunità, Enrica Chiarini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.