Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al convento dei Domenicani convegno sui terrazzamenti liguri

Ecco il programma completo

Taggia. Da domani fino al 23 aprile, il convento dei Padri Domenicani, nel cuore di Taggia, ospiterà “Dal dissesto al recupero”, convegno sui terrazzamenti liguri.

I versanti terrazzati componente tipica e caratterizzante il paesaggio ligure hanno per anni rappresentato fonte di sostentamento.

Oggi, nella maggior parte abbandonati a se stessi, contribuiscono al degrado del territorio favorendo, se non incrementando il dissesto idrogeologico.

Gli esempi di buone pratiche non mancano, ma sono sufficienti? I terrazzamenti sono un patrimonio o un problema? Questi ed altri argomenti verranno affrontati nel convegno organizzato nell’ambito del 3° incontro mondiale sui paesaggi terrazzati.

Di seguito riportiamo il programma completo della due giorni:

Venerdì 22 aprile, alle 9 ci sarà la registrazione dei partecipanti e a seguire il saluto delle Autorità.

Si proseguirà con “Verso il III incontro mondiale sul paesaggio terrazzato”. Introduzione ai lavori:

Adriana Ghersi, Scuola Politecnica – Genova; Donatella Murtas (Referente nazionale ITLA -Alleanza Mondiale per i Paesaggi Terrazzati): Presentazione del convegno internazionale di ottobre;

Giovanni Ghiglione (CNR- IRCRES): La storia del paesaggio rurale ligure terrazzato;

Alessandro Carassale (CeSA), Mattia Rebaudo (IIS Colombo); “Studio di un terrazzamento del Ponente ligure: rilievo topografico, analisi del terreno, identificazione delle varietà di vite”;

Gerardo Brancucci (Scuola Politecnica – Genova): Il paesaggio terrazzato: da valore storico culturale a problema idrogeologico.

Roberto Vegnuti (GeoSpectra Spin Off Univ. Genova): L’etichetta geologica come mezzo per la valorizzazione del terroir. Presentazione del numero di marzo della rivista Barolo &Co, media partner dell’incontro.

Al termine della mattinata, pausa pranzo con prodotti tipici e degustazione vini con Associazione Italiana Sommelier.

Nel pomeriggio si proseguirà con “Buone pratiche: evidentemente si può fare….”

Moderatore: Alessandro Carassale. Espongono le loro esperienze:

Az. Agr. A Trincëa, Comunità Casarza L.re, Cooperativa di Arnasco, Associazione produttori Moscatello di Taggia, Fondazione Manarola, Paolo Granara Valle Scrivia, Az.Agricola di Luciano Cappellini Volastra(SP);

Tavola rotonda: Il ruolo dei terrazzamenti nella gestione del territorio

Moderatore: Giancarlo Montaldo, direttore della rivista Barolo & Co

ITLA- Paesaggi terrazzati, Italia nostra, Enoteca regionale, Sommelier AIS, associazioni di categoria, Università di Genova;

In serata spazio alla cena tipica: le adesioni presso la segreteria fino ad esaurimento posti: quota 25€ pro capite;

Nella giornata di sabato 23 aprile si svolgerà la  visita di studio al vigneto del Moscatello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.