Cronaca

Aggressione e colpo di pistola dal parrucchiere: oggi processo in direttissima per Abdul Farek

Di fronte al giudice Laura Russo, assistito dall’avvocato Luca Ritzu, dovrà rispondere di lesioni gravi e porto abusivo di arma da fuoco

Imperia. Verrà processato questa mattina per direttissima Abdul Farek. Si tratta del marocchino 35enne che, l’altro ieri, aveva aggredito un suo connazionale all’interno di un parrucchiere di via Martiri a Sanremo. La colluttazione, avvenuta di fronte alla famiglia dell’aggredito e un suo cliente, era terminata con un colpo di revolver sparato a terra a scopo intimidatorio da Farek.

Quest’ultimo oggi, di fronte al giudice Laura Russo, assistito dall’avvocato Luca Ritzu, dovrà rispondere di lesione gravi e porto abusivo di arma da fuoco. L’imputato era stato arrestato dopo un’ora dalla sua fuga in scooter nei pressi della vecchia stazione sanremese. Il fermo è opera degli agenti di polizia del commissariato matuziano.

leggi anche
riviera24 - sanremo carabinieri posto di blocco
Controlli in città
Spari in via Martiri, dopo l’arresto Sanremo “blindata” dai carabinieri
sparatoria via martiri sanremo
In carcere
Sanremo, i dettagli dell’aggressione in via Martiri
sparatoria via martiri sanremo
All'ora di pranzo
Marocchino spara a un connazionale: in manette dopo un’indagine lampo della Polizia
commenta