Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Ospedaletti è sempre festa foto

Weekend intenso per l'Ospedaletti Calcio che ha visto tutte le proprie rappresentative in campo impegnate nella volata di fine stagione

Ospedaletti. I più piccoli dell’Ospedaletti Calcio hanno continuato a giocare e divertirsi in vista della conclusione di questo anno trascorso assieme mentre i giovanissimi hanno proseguito il loro cammino superando per 2-0 l’Imperia B (fuori classifica) in attesa del big match contro l’Imperia.

Ottimo risultato poi per la squadra di calcio a 5 che ha superato il Genova fuori casa per 8-1 mantenendosi al quarto posto a tre soli punti dalla seconda piazza.

Gli allievi hanno ottenuto un pareggio per 1-1 a Riva Ligure e saranno impegnati il prossimo weekend nella partita conclusiva della stagione mentre la juniores ha terminato il proprio campionato al secondo posto, superata proprio sul filo di lana dal Camporosso vittorioso in pieno recupero contro il Ceriale.

“Desideriamo davvero ringraziare i nostri ragazzi - ha dichiarato la societàe far loro i complimenti per questa prima stagione della squadra juniores nata dal nulla e subito capace di trovare la giusta alchimia e sfiorare la vittoria del campionato!

Questo significa che hanno saputo fare gruppo, sacrificarsi l’uno per l’altro e lottare uniti per l’obiettivo. Prova ne è il festeggiamento per il secondo posto che ci ha visti andare tutti insieme in pizzeria. Desideriamo inoltre congratularci con i ragazzi del Camporosso che hanno vinto il campionato.”

L’Ospedaletti ha poi tenuto a fare il più sentito in bocca al lupo all’Unione Sanremo in vista della finalissima della Coppa Nazionale di Eccellenza che si disputerà il 27 aprile a Firenze: “Sarebbe il giusto premio per lo straordinario lavoro del Presidente Bersano, dello staff e dei giocatori.”

Sconfitta interna infine per la prima squadra orange. Il gol di Di Donato non è infatti bastato per aver la meglio sul Varazze corsaro per 3-1. Gli uomini di mister Gatti occupano ora la quinta posizione del campionato di Prima Categoria, ultima valida per i playoff, ma dovranno disputare ancora tre gare, la prima delle quali sul difficilissimo campo di Ceriale.

“Lotteremo fino alla fine – ha affermato la società – ma in occasione dell’ultima partita tutto è passato in secondo piano rispetto alle emozioni che ci ha fatto provare il pubblico presente al Comunale.

Una marea arancione composta da bambini,ragazzi e famiglie che con magliette, maschere e fumogeni ci ha sostenuto per tutta la gara attraverso un tifo pulito e corretto. Questo è il vero Sport, indipendentemente dai risultati: passare tutti insieme pomeriggi di festa come questo che saranno per sempre splendidi ricordi sia per la società che per la città.

L’identità orange che noi abbiamo auspicato ad agosto sta sempre più prendendo forma. Ringraziamo di cuore tutti i nostri tifosi e li aspettiamo ancora più numerosi tra 15 giorni per l’ultima gara interna della stagione.”

Ed alla fine della partita la giornata è entrata ancora più nel vivo col campione Stefano Sturaro, nuovamente presente in tribuna per sostenere la squadra, sceso in campo a giocare con i ragazzi dell’Ospedaletti trascorrendo un paio d’ore tra passaggi, cross e gol per il divertimento di tutti i presenti. “Questo è lo spirito orange – ha commentato la società – invitiamo quindi tutti a seguire le nostre prossime novità su facebook all’account Ospedaletticalcio dove si possono inoltre vedere tutte le foto della festa.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.