Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A fine maggio chiude la Casa della Carità di Imperia

Nel frattempo aumentano i cosiddetti nuovi poveri che sono costretti a cercare aiuto per sfamare i figli

Più informazioni su

Imperia. La “Casa della Carità” di Imperia, a fine maggio 2016, sospenderà il servizio del dormitorio e della mensa, in attesa delle condizioni opportune per un nuovo pieno rilancio della struttura “Casa della Carità”, che continuerà comunque ad offrire i servizi del centro di ascolto, del vestiario e delle docce.

Il 22 aprile un appuntamento importante il 22 aprile: ad Albenga è convocata la riunione di insediamento del nuovo Consiglio Direttivo della Caritas Diocesana e si parlerà anche di questo argomento molto sentito in città e provincia.

E nel frattempo aumentato le richieste di aiuto. Bussano alla porta della Caritas persone che sono rimaste senza un lavoro all’improvviso, ma anche anziani, troppo stanchi, per continuare a farlo ancora. Hanno l’età per la pensione: ma loro, una pensione, non l’avranno mai. È il paradosso crudele delle badanti peruviane, ucraine, bulgare, ad esempio, che da una vita vivono a Imperia e che oggi, dopo anni di lavori precari e in nero, si trovano senza alcuno scudo sociale. Sono loro che chiedono aiuto anche ai sindacati o bussano di porta in porta per trovare qualcosa da fare per sfamare figli e intere famiglie Una presenza che cresce in maniera costante. Un segnale nuovo che va colto e non ignorato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.