Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

31° Sanremo Rallye Storico: Eric Comas conclude la prima tappa al comando

Avvincenti le sfide nei trofei

Più informazioni su

Sanremo. Con una un finale di tappa da campione, primo nelle ultime due prove di giornata, il francese Eric Comas, assistito alle note da a Jean Vesperini su Lancia Stratos Hf, conclude in testa alla classifica assoluta del 31esimo Sanremo Rally Storico, primo in Raggruppamento 2. Alle loro spalle Lucio Da Zanche e Daniele De Luis su Porsche 911 Rs cui non basta bissare la vittoria al termine della San Romolo per passare al comando della gara. Luigi “LuckyBattistolli e Fabrizia Pons, su Lancia Delta Integrale, terminano le “fatiche” di giornata al terzo posto, primi di Raggruppamento 4. Domani, sabato 9, il programma di gara prevede 84,92 chilometri di speciali suddivisi in cinque prove: il risultato è aperto e lo spettacolo assicurato.

In attesa di conoscere il nome del vincitore di Gara 1, al termine dei 36,38 chilometri complessivi della San Romolo e della Baiardo, uno sguardo alla classifica del 63esimo Rallye Sanremo dopo quattro speciali racconta di interessanti sfide anche tra   i tanti trofei presenti. Nel Trofeo Renault R3t Luca Panzani conferma il proprio feeling con la berlinetta francese ottenendo il miglior tempo nei primi quattro passaggi e portando il suo vantaggio a 19”4 sul ligure Andolfi. Avvincente la sfida nel Trofeo Suzuki dove la quarta prova, Bignone, ha visto due dei primi tre in classifica abbandonare per uscita di strada. Fuori gioco Rao e Martinelli il comando delle operazioni passa nelle mani di Lucarelli con 47” di vantaggio su Sarasera e 52” su Vallino che cerca di sopperire ai problemi di centralina con l’esperienza. Nel Campionato Italiano Junior prova d’orgoglio del molisano Testa che, dopo una prima prova in difesa, attacca nelle successive con tre vittorie parziali torna al comando della classifica provvisoria davanti al siciliano Pollara vincitore della prima prova speciale. 14” dividono i due mentre in terza posizione a soli 8 decimi dal siciliano si trova Gheno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.