Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zebre invisibili e dossi danneggiati, a Imperia i pedoni sono a rischio

Auto e moto viaggiano spediti e attraversare la strada diventa sempre più rischioso

Imperia. Attraversare la strada è diventato come una roulette russa. Rischi di essere falciato da auto e moto perché le strisce pedonali sono diventate invisibili.  “Ma di chi è la colpa di questa carenza di segnaletica orizzontale? Della mancanza di fondi no perché una parte degli introiti delle multe debbono essere utilizzati per la segnaletica, quindi, di incuria? di mancanza di controllo dello stato d’uso? Chi ha la responsabilità di questo nuovo degrado? Dobbiamo fare un esposto in Procura? Al Prefetto? Sindaco, visto che la delega per la viabilità è sempre a sue mani, batta un colpo”. E’ quanto afferma Piero Di Meo su un post scritto su Facebook.

Molte le strade di Imperia a rischio. In vista dell’estate occorrerebbe intervenire ad esempio alla Marina, quartiere che durante la stagione balneare è preso d’assalto dai turisti. Qui il problema sono i dossi che sono danneggiati e andrebbero sostituiti. Ma casi limite ci sono anche nei quartieri periferici della città capoluogo.

Qualcuno parla di strisce elastiche incollate sul manto stradale, altri insistono con gli attraversamenti luminosi. Intanto, però, è d’obbligo raccomandare attenzione: tanti automobilisti ignorano la segnaletica, rischiando di investire chi si trova in mezzo alla carreggiata.  I cittadini si augurano che il Comune possa intervenire al più presto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.