Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Strada Monte Bignone, l’interpellanza del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia A.N.

Interpellanza sulla situazione della Strada Monte Bignone, fortemente danneggiata dall'alluvione del novembre 2014

Sanremo. Il Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia A.N. di Sanremo ha fatto un’interpellanza sulla situazione della Strada Monte Bignone, fortemente danneggiata dall’alluvione del novembre 2014.

Riportiamo l’interpellanza:

“Gruppo Consiliare

Fratelli d’Italia A.N.

Sanremo

Sanremo 13.03.2016

Al Sig. Sindaco del Comune di Sanremo

Al Presidente del Consiglio

INTERPELLANZA

I Sottoscritti Luca Lombardi e Gianni Berrino Consiglieri Comunali del Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia A.N. Sanremo,

CONSIDERATO che nel Novembre 2014 vi è stata un alluvione che ha pregiudicato fortemente le già precarie condizioni della strada ad uso pubblico che conduce a Monte Bignone, alla Chiesetta e alla Ex Stazione di Arrivo della Funivia Comunale, provocandone l’interruzione del transito ai veicoli;

CHE detta strada era frequentata non solo da residenti ma anche da proprietari di immobili insistenti su detta zona, da cittadini e turisti che, volendone apprezzare il belvedere o sportivi appassionati di camminate e biciclette, ne raggiungevano la vetta con i propri mezzi;

VISTO che al momento per i residenti e i proprietari di immobili è impossibile raggiungere le loro proprietà attraverso la strada e sono necessariamente obbligati a passare con i propri mezzi attraverso i prati, operazione che per altro non sarebbe consentita;

PRESO ATTO che anche gli impianti posizionati in cima al monte, ripetitori televisivi, ponti radio e antenne dei Vigili del Fuoco sono ad oggi inaccessibili ad automezzi tradizionali:

INTERPELLANO

Il Sindaco e la Giunta

sulle azioni che vogliono urgentemente porre in atto al fine di rendere nuovamente accessibile la strada agli automezzi, ed anche per evitare contenziosi con conseguenti e possibili richieste danni;

quali azioni hanno programmato al fine di fruire questo enorme patrimonio naturale -ambientale anche a fini turistici;

Luca Lombardi                                                                                                Gianni Berrino”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.