Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano Casa, Vallecrosia Viva: “L’amministrazione Giordano esclude la zona Bellavista”

I consiglieri Perri e Russo: "L'amministrazione ha deciso per l'ennesima volta di utilizzare i cittadini come serie A serie B"

Vallecrosia. Vallecrosia Viva riguardo al Piano Casa a Vallecrosia comunica: “Abbiamo votato contrari alla delibera di Consiglio Comunale n. 9 del 02.03.2016 per dire NO all’ennesima classificazione da parte dell’Amministrazione Giordano in cittadini di serie a e cittadini di serie b”.

Affermano i consiglieri Perri e Russo“Il piano casa portato avanti dall’amministrazione Toti a livello regionale e ancor più dall’amico Scajola è un
importante strumento urbanistico che permette di riqualificare edifici esistenti e non è applicabile alle nuove costruzioni pertanto ci chiediamo perché prevedere delle limitazioni oltre a quelle già presenti nella legge stessa (es. centri storici) e quindi precludere ad un determinato numero di cittadini questa possibilità”.

Il Piano Casa andava applicato a tutta la città. Non siamo favorevoli alla volontà da parte di questa amministrazione – dichiarano Russo e Perri - di
escludere dall’applicazione del piano casa la zona Bellavista, infatti crediamo siano sterili le motivazioni date dall’attuale amministrazione: non è e non sarà sicuramente il piano casa ad aggravare una viabilità stradale oggi già inesistente, inoltre a nostro avviso l’insediamento abitativo non aumenterebbe obbligatoriamente nonostante lo strumento stesso preveda la possibilità dell’ampliamento in fase di riqualificazione”.

Continuano Russo e Perri: “ Il Sindaco in sede di riunione al Cal votando a favore del piano casa, contrariamente alla posizione del Partito Democratico che lo ha appoggiato alle scorse elezioni comunali del 2013, si era espresso favorevolmente a questa nuova legge e a questo strumento utilissimo.

Anche la sua maggioranza votando a favore in sede di Consiglio Comunale si è schierata dalla parte del partito contrario a quello che da sempre li ha contraddistinti.
Quindi se siete a favore del piano casa perché mettere delle limitazioni???

Non è possibile dividere nuovamente i cittadini in cittadini di serie a e cittadini di serie b, esistono diverse zone della città di Vallecrosia in cui il piano casa è di difficile attuazione, ma proprio per l’utilità dello stesso e proprio per le possibilità che lo strumento offre appare scellerata la volontà di escludere delle zone della città.

I cittadini della zona Bellavista sono cittadini tanto quanto gli altri e pagano le tasse proprio come quelli delle altre zone della città e quindi devono avere gli stessi diritti.

Inoltre non dimentichiamoci Caro Sindaco che il Piano Casa permetterebbe di introitare da parte delle casse comunali gli oneri di urbanizzazione oggi fonte di incasso inesistente o quasi.”

Concludono i consiglieri Perri e Russo: “ Il Piano Casa va promosso e a nostro avviso applicato a tutta la città, nessuna limitazione andava inserita, tutti hanno il diritto di poter riqualificare la propria abitazione, come hanno fatto tutti i Comuni del comprensorio intemelio.

Caro Sindaco i cittadini sono tutti uguali !!!!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.