Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#petaloso, il comune di Riva Ligure decide di conferire la cittadinanza onoraria al piccolo Matteo

"Tenuto conto che la floricoltura rappresenta un elemento cardine dell'economia locale, la Civica Amministrazione ha deciso di conferirti la cittadinanza onoraria per la tua preziosa invenzione"

Riva Ligure. “Caro Matteo, domenica scorsa il comune che ho l’onere o l’onore di rappresentare si è classificato al secondo posto dell’annuale edizione di Sanremo in fiore, nell’occasione dedicata alle fiabe. Ammetto che le nostre encomiabili e straordinarie volontarie, si siano superate proponendo un carro molto colorato e elegante.

Un puzzle formato da diversi migliaia di petali. Per dirla a modo tuo un autentico capolavoro #petaloso. Nella qualità di sindaco, sono lusingato di comunicarti che la civica amministrazione, tenuto conto che la floricoltura rappresenta un elemento cardine dell’economia locale, ha deciso di conferirti la cittadinanza onoraria per la tua preziosa invenzione che conferma quanto la lingua italiana sia creatività e luogo di libertá”.

E’ questa la motivazione che ha spinto il comune di Riva Ligure a conferire la cittadinanza onoraria al piccolo Matteo, giovane alunno di Copparo, provincia di Ferrara, che durante un compito in classe ha inventato la parola ‪#‎petaloso, nuova parola riconosciuta dall’Accademia della Crusca‬.

La lettera inviata dal sindaco Giorgio Giuffra, è un invito ufficiale rivolto a Matteo e alla sua maestra Margherita Aurora, a presentarsi nella serata del 22 settembre 2016, alla seduta straordinaria e solenne del Consiglio Comunale che come da tradizione, si terrà in piazza Matteotti, in occasione del Santo Patrono San Maurizio Martire.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.