Quantcast
Mutamenti

Nelle stanze della psicoterapeuta: intervista alla Dott.ssa Daniela Lazzarotti

Nasce MutaMenti, la rubrica di Riviera24.it curata dal medico specialista in Psicoterapia e Ipnosi clinica, Sessuologia e istruttore Mindfulness di Sanremo. Settimanalmente verranno affrontati temi come depressione e disturbi d'ansia

Dott.ssa Daniela Lazzarotti

Nasce MutaMenti, la nuova rubrica di Riviera24.it curata dalla Dott.ssa Daniela Lazzarotti, medico specialista in Psicoterapia e Ipnosi clinica, Sessuologia e istruttore Mindfulness di Sanremo.

La rubrica settimanale affronterà temi quali: depressione, disturbi d’ansia, disturbi di personalità, disturbi alimentari e disturbi della sfera sessuale. Disagi attualmente tanto diffusi che a ragione possono essere definiti malesseri contemporanei e sociali.

Ma entriamo nelle “stanze” della nostra specialista e conosciamola meglio.

Chi è la Dottoressa Daniela Lazzarotti?

La Dott.ssa Daniela Lazzarotti si laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Genova, dove durante il corso degli studi in Medicina si appassiona al tema della Psichiatria laureandosi con una tesi sulla “Depressione cronica”. Conseguita la laurea si specializza in Psicoterapia e Ipnosi Clinica presso la S.M.I.P.I di Bologna, scuola ad indirizzo Eriksoniano. Le frequenti casistiche affrontate nel corso degli anni di professione portano la Dott.ssa Lazzarotti a frequentare a Genova la scuola di specializzazione in Sessuologia Clinica conseguendo l’abilitazione di specialista in Sessuologo Clinico. Per la Dott.ssa Lazzarotti è fondamentale il confronto con altri colleghi e seguire continui aggiornamenti, il ché le ha permesso di ampliare la sua formazione professionale, conseguendo: presso l’Università degli studi di Genova il Master di II livello universitario in Pschiatria Forense e Criminologia; al San Raffaele di Milano il Master di II Livello universitario in Psicofarmacologia; e a Pisa il Master di II Livello universitario in Sessuologia. Ha inoltre acquisito, presso l’università La sapienza di Roma, il Master di II Livello universitario di Mindfulness con il titolo di istruttore del protocollo M.B.S.R.; venendo riconosciuta come profonda esperta del settore.

In quale ambito opera la psicoterapia e l’ipnosi clinica?

La psicoterapia è una pratica terapeutica con varie scuole di pensiero. Io ho scelto quella legata a Milton H. Erikson (scuola Eriksoniana), in quanto credo che alla psicoterapia debba essere associata l’ipnosi clinica. Ciò permette infatti di lavorare sull’unicità di ogni paziente e di trattare disturbi psicopatologici della psiche di entità e natura diversi, dai lievi disadattamenti a gravi sintomatologie che possono alterare il benessere e l’ equilibrio psico fisico della persona. Depressione, disturbi d’ansia, disturbi di personalità, disturbi alimentari. L’obiettivo della psicoterapia e ipnosi clinica è portare a un miglioramento del paziente attraverso un percorso che lascia spazio alla creatività soggettiva e alla potenzialità delle risorse personali, molto spesso latenti e causa di blocchi nell’espressione delle stesse. La psicoterapia e l’ipnosi non devono essere regolate “da disciplina”, ma è necessario maturare una metodica personale. Questo perché non si tratta di un apprendimento mnemonico, bensì di una formazione legata alla creatività e all’intuizione, capace di estrapolare dal flusso totale delle interazioni le emozioni. E’ un cammino temporale legato ai life events, agli stati d’animo e alle dinamiche che di volta in volta si presentano al terapeuta, fino a che il paziente elabora i dolori e trasforma le frustrazioni in motivo di cambiamento verso il benessere e l’equilibrio psico-fisico.

E la sessuologia clinica?

La sessuologia clinica si occupa della comprensione dei meccanismi fisici e psicologici che presiedono al funzionamento dell’attività sessuale degli uomini; e dunque della risoluzione delle varie problematiche che possono presentarsi nel corso delle diverse età della vita. Rivolgersi allo specialista è importante quando ci si trova ad affrontare questo genere di difficoltà, dato che si tratta di questioni oggetto di tabù culturali e pregiudizi, che rendono il disagio ancora più complesso per chi si trova a doverlo affrontare da solo. La principale area della sessuologia clinica è quella legata alla sfera individuale della coppia, quindi alle varie tematiche della disfunzione sessuale, del vaginismo, dell’anorgasmia, del desiderio sessuale ipo attivo e dell’eiaculazione precoce. Disturbi che suscitando disagio alla vita di relazione, possono causare nel singolo individuo disequilibrio psico-fisico e disturbi relazionali.

Il paziente. Quanto è importante il rapporto medico-paziente?

Fondamentale in psicoterapia è creare empatia tra medico e paziente. La clinica deve essere “medicina della persona” rispetto alle individualità del malato. Non si può infatti curare una persona con la quale “non si riesce a stabilire un contatto”, e soprattutto bisogna sempre porre al centro il paziente curando non la malattia ma la personale. Solo così si può arrivare a soluzioni terapeutiche efficaci. E’ importante trovare sempre il modo unico e originale di interagire e capire la persona che ci sta davanti. Seguendo le sue reazioni, le sue necessità, la sua evoluzione in qualità di paziente. L’ascolto è lo scopo fondamentale, ricercato nella guarigione ed elemento contraddistintivo dello psicoterapeuta.

 

Contatti:
La Dott.ssa Daniela Lazzarotti riceve nel suo studio di Sanremo in via Roma 93.
Per fissare un appuntamento potete scrivere una mail a danielalazzarotti@gmail.com
www.danielalazzarotti.com
www.facebook.com/dottoressalazzarotti

 

commenta