Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La previsione della pensione arriva in una busta arancione

Per aiutare le persone che non sono connesse alla rete web

Più informazioni su

Imperia. L’iniziativa consentirà di sensibilizzare i contribuenti non ancora in possesso di strumenti per l’accesso ai servizi on line ai vantaggi della digitalizzazione. Dall’Inps da aprile 

partiranno buste arancioni indirizzate agli imperiesi. Conterranno la previsione della loro pensione futura. 

Un comunicazione, che conterrà un prospetto dell’estratto conto contributivo e la simulazione di base – spiega l’Inps – inviterà i destinatari a richiedere Spid (il nuovo sistema pubblico di identità digitale) per accedere a tutte le funzionalità aggiuntive offerte dal servizio online di simulazione della pensione, informando i cittadini dei vantaggi introdotti dalla nuova identità digitale unica per l’accesso a tutti i servizi della pubblica amministrazione e dei privati che aderiranno.

Secondo l’Inps si tratta di un piccolo balzo in avanti che per molti sarà una vera e propria rivoluzione. Col progetto Inps-AgID (Agenzia Italia digitale) si tenta di riuscire a raggiungere diverse fasce di popolazione. A livello nazionale, econdo i dati Istat, infatti, nel 2015, soltanto il 60% degli italiani si è connesso a Internet e appena il 30% degli utenti ha utilizzato la rete per interagire con la pubblica amministrazione.

Sono proprio le persone che attualmente non sono digitalizzate a necessitare maggiormente di informazioni sul loro futuro previdenziale e di una maggiore consapevolezza finanziaria nonché di informazioni sui vantaggi derivanti dall’utilizzo dei servizi online.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.