Autismo

Angsa Imperia tra la Giornata Mondiale dell’Autismo e la scommessa del corso ABA

Prossimo obiettivo: un Corso Aba per formare tecnici abilitati al trattamento dei soggetti autistici. Benché le linee guida nazionali lo indichino come unico intervento efficace, il carico economico attualmente è infatti ancora tutto sulle spalle delle famiglie

Riviera24 - Loredana Reghezza Angsa Imperia__

Sanremo. Mentre si organizza per l’atteso Flashmob (ecco i passi: https://youtu.be/w42unzy6yYY) da ballare tutti insieme sabato 2 aprile al Centro Commerciale La Riviera di Arma Taggia nella Giornata Mondiale dell’Autismo, Angsa Imperia è già proiettata a capofitto in quella che pare essere una sfida buona per tutto il territorio provinciale:

Un Corso Aba per formare tecnici abilitati al trattamento dei soggetti autistici. – spiega la Presidente Angsa Imperia, Loredana Reghezza. Benché le linee guida nazionali lo indichino come unico intervento efficace, il carico economico attualmente è infatti ancora tutto sulle spalle delle famiglie”.

Sul nostro territorio, Angsa Imperia è una realtà di grande valore sociale poiché rappresenta le famiglie stesse. E proprio per questo, il prossimo obiettivo è davvero prezioso. “Sempre più spesso i familiari ci chiedono cosa sia e se in zona ci siano operatori in grado di applicare le tecniche ABA nel lavoro educativo con i soggetti autistici. – prosegue la Presidente. – Per questo ci stiamo impegnando in attività di informazione e formazione.

Dopo il convegno dello scorso anno, che ha visto la partecipazione del Prof. Paolo Moderato, pioniere della formazione ABA in Italia, abbiamo coinvolto volontari, genitori ed insegnanti in un corso introduttivo su autismo e strategie di intervento.

Nel prossimo giugno avremo la possibilità di offrire, qui a Sanremo, un Corso per Tecnici ABA tenuto dal Prof. Francesco Di Salle, responsabile del Master II Livello su Autismo dell’Università di Salerno, direttore del Centro di Analisi del Comportamento e Autismo dell’azienda Ospedaliera Ruggi San Leonardo di Salerno. Il corso per tecnici comportamentali è accessibile anche ad operatori in possesso del diploma di scuole superiori. Rispetta i requisiti necessari per essere ammessi all’esame di missione al Registro Internazionale degli Operatori Comportamentali (rbt).

In questo modo sicuramente avremo un territorio più competente in tema di trattamento sull’autismo e nello stesso tempo si potranno creare nuove opportunità lavorative per i giovani educatori che sempre più sono ricercati da famiglie per interventi intensivi e domiciliari.
Anche le strutture riabilitative sul territorio ci appoggiano in questo nostro lavoro di formazione e si stanno creando le basi per  proficua collaborazione con l’Asl1 Imperiese, in particolare con il Centro per l’Aurismo. La Dottoressa Dr. Mosca, infatti, tiene per noi uno sportello informativo per le famiglie”.

Sono solo pochi anni che questa malattia ha una sua giornata internazionale di sensibilizzazione.  Prima in Italia si celebrava la Giornata Nazionale fissata al 2 giugno: un evento che Angsa Imperia continua a mantenere scendendo in piazza ogni anno per vendere le piantine aromatiche.

Musicoterapia, cucina, attività artistiche e ricreative anche in esterna, sono tra i tanti lab che nella sede in Piazza Cassini, questa associazione sta realizzando per tutta la Provincia, così da fornire ad ogni singolo soggetto il massimo dell’autonomia.

Intanto, sabato l’impegno Angsa sarà per la Giornata di sensibilizzazione mondiale con un pomeriggio che inizierà alle ore 5.30 col Concerto dell’Associazione Oasi Sanremo – alle ore 16.30 Esibizione onda cubana – ore 17 Flashmob con i ragazzi di Jeisa Martinez – ore 17.30 Estrazione Lotteria Angsa Imperia – ore 18 Concerto di chiusura manifestazione. Dalle 15.30 alle 19 Animazione e Bolle giganti. Contemporaneamente ogni città illuminerà di blu (colore stabilito per la Giornata Mondiale dell’Autismo) monumenti, piazze e fontane. A Sanremo a vestirsi di blu sarà Lo Zampillo.

commenta