Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il tandem Imperiese Torrero/Giacometto chiude terzo, nonostante 4 forature foto

Mountainbike – 20 Marzo – Granfondo Muretto di Alassio

Più informazioni su

Alassio. Uno splendido successo di partecipazione ha salutato la nona edizione della Granfondo del Muretto di Alassio, tappa di apertura della Coppa Piemonte ed evento che ha battezzato l’inizio della stagione di mountainbike 2016, radunando oltre 700 partenti nella celebre località balneare della Riviera Ligure di Ponente. Il weekend ciclistico aveva regalato il giorno prima a chi aveva deciso di raggiungere Alassio con un giorno d’anticipo anche il passaggio della Milano-Sanremo oltre a due giornate primaverili che hanno invitato i partecipanti a tirare fuori dagli armadi le divise estive. Una delle grandi novita per questa edizione della “Granfondo del Muretto di Alassio” era l’introduzione della categoria tandem, gli amanti del ciclismo in coppia non si sono fatti mancare l’occasione e una nutrita partecipazione di mountainbike tandem si sono presentati ai nastri di partenza.

Tra i quali la coppia imperiese Torrero/Giacometto che con il loro Tandem Cannondale 29” si sono dati battaglia lungo i 4okm della gara Alassina. Il via era stato dato come da tradizione alle ore 10 nella centrale Piazza Partigiani, centro nevralgico della manifestazione. Non appena iniziava la salita si scatenava la bagarre nelle prime posizioni, per riuscire ad imboccare i primi sentieri nelle posizioni di testa in quanto sarebbe stato assai difficile il sorpasso. La coppia piemontese Evarchi/Pasqualotto prendeva subito il comando, imponendo fin da subito un ritmo insostenibile per tutti, alle loro spalle i nostri Torrero/Giacometto cercavano di limitare i danni cercando sempre un contatto visivo, mentre a circa 1minuto si formava un gruppetto composto da Ferrarassa/Rossi e Borin/Matilde. Dopo circa 10km cominciavano i problemi per Torrero/Giacometto che incappano in due forature pressoché consecutive, venivano superati da entrambi i tandem che seguivano, ma senza perdere concentrazione e a colpi di pedale si riportavano in seconda posizione davanti a Borin/Matilde anche loro vittime del terreno insidioso. A 10km dal traguardo il tandem imperiese forava nuovamente, veniva superato e chiudeva la prova dopo una lunga battaglia con la ruota posteriore a terra ma sul terzo gradino del podio.

Al termine della manifestazione un ottimo pasta party e una ricca di premiazione impreziosita da Miss Muretto.

Ordine d’arrivo tandem

1 Evarchi/Pasqualotto Pianezza RaceTech Team
2 Borin/Matilde Bicisport Ivrea A.S.D.
3 Torrero/Giacometto Emporiobike FRRD
4 Marini/Candellone Billy Team A.S.D.
5 Cusati/Orfano A.S.D. CusatiBike Racing Team

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.