Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere anonime e minatorie all’assessore regionale: condannato l’ex sindaco D’Aloisio

Imperia. Dopo le ingiurie, le minacce e la diffamazione scatta il risarcimento. A carico di Sergio D’Aloisio, ex sindaco di Santo Stefano al Mare e consigliere provinciale, per la vicenda delle lettere anonime spedite all’assessore regionale, Gabriele Cascino, all’epoca suo collega di partito. I fatti risalgono al 2014.

Ad indicare D’Aloiso come il “corvo” era stato lo stesso Cascino confrontando, con una perizia grafica, la scrittura delle lettere anonime e una dedica su un libro di poesie regalatogli da D’Aloisio. L’ex assessore regionale dell’Italia dei Valori verrà risarcito con 30.000 euro.
Spiega la parte lesa, Gabriele Cascino: “Il processo ha accertato che l’autore delle missive è D’Aloisio Sergio.

La mia accusa è stata confermata. Il risarcimento riconosciuto dal Giudice è il giusto ristoro del discredito e della diffamazione che le lettere hanno procurato alla mia persona, al mio ruolo ed alla mia famiglia”

E ancora in corso di svolgimento il processo penale per minacce e offese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.