Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

180 euro per 131 km/h: dalla Francia arrivano le prime multe

Il vicino Paese d’Oltralpe ha disposto la nuova normativa di Bruxelles, secondo la quale chi viola le norme stradali all’estero potrà essere individuato e sanzionato con l’invio della multa a casa

Più informazioni su

Sanremo. La vita è sempre stata più facile per un veicolo con targa italiana circolante nel vicino Paese d’Oltralpe. Ma da qualche tempo non è più così. Infatti se fino a qualche mese fa le autorità ignoravano le sanzioni notificate a veicoli extra-nazionali, l’era delle multe a vuoto è finita. La Francia ha disposto la nuova normativa di Bruxelles, secondo la quale chi viola le norme stradali all’estero potrà essere individuato e sanzionato con l’invio della multa a casa. Uno dei primi malcapitati della recente disposizione è un sanremese, che lo scorso febbraio, diretto all’aeroporto di Nizza ha lievemente premuto il piede sull’acceleratore beccandosi una multa che potrà arrivare fino a 180 euro se non pagata entro 76 giorni. Questo perché andava a 131 km/h su un tratto in cui la velocità massima consentita era di 110 km/h.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.