Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, come cambia la città: i nuovi nomi di piazze e aree pubbliche

I nomi di piazze e spazi pubblici lanciano un chiaro messaggio: la città ripudia la criminalità organizzata

Vallecrosia. Si è concluso il lavoro della Commissione speciale per la toponomastica stradale, la cui relazione è stata votata favorevolmente dall’unanimità del Consiglio Comunale.
Piazze, strade e solettoni porteranno i nomi di grandi eroi moderni: personaggi di spessore che, nei loro rispettivi campi, si sono contraddistinti per l’impegno profuso a favore della collettività.

Il piazzale della stazione ferroviaria sarà intitolato al Capitano Pietro Valgoi. Nato a Vallecrosia nel 1907, il militare ha trovato la morte a Cefalonia nel 1943. Fucilato dai tedeschi ai quali si era offerto pur di salvare la vita ai suoi soldati. Valgoi è stato insignito della medaglia d’oro al valor militare.

Al presidente della Repubblica più amato di sempre, Sandro Pertini verrà intitolato il solettone sud di via Colombo. Perseguitato politico nel periodo fascista, Pertini fu politico, giornalista e partigiano italiano. Settimo presidente della Repubblica, rimase in carica dal 1978 al 1985.

Il solettone nord di via Roma diventerà Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa: Generale e Prefetto italiano, fondatore del nucleo speciale antiterrorismo. Dalla Chiesa, nominato Prefetto di Palermo per combattere Cosa Nostra, venne ucciso, insieme alla moglie, in un agguato mafioso.

Ad altre due vittime della mafia, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, saranno intitolati i giardini della pista di pattinaggio in via Colombo.

Meno altisonante il nome pensato per l’ex piazzale del mercato coperto, che si chiamerà, semplice te “Mercato dei Fiori”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.