Olio DOP Riviera Ligure cala il poker d’assi in cucina all’Expo Hotel di Riva del Garda

Olio DOP Riviera Ligure con Unione Regionale Cuochi Liguria ad Expo Hotel Riva del Garda 

Riva del Garda. Esaltante presenza dei quattro chef Beltrame, Manfredi, Verta e Bisato, protagonisti di una serie di cooking show durante la giornata di lunedì 4 febbraio a Riva del Garda.

La Liguria ha avuto uno spazio dedicato: spettacolo culinario, ma anche racconto di territorio e tradizioni, di produttori e soprattutto di prodotto.

E i prodotti c’erano a partire dall’olio Extravergine DOP Riviera Ligure, dai carciofi di Albenga e di Perinaldo, della Prescinsoeua, della Quaina, di Patate Quarantine di Genova, del pescato di primo sbarco, delle acciughe salate: una proposta completa e ricca, forte ed unita.

Buon fornello quindi per il nostro poker d’assi: lo chef di Villa Lagorio, Mauro Manfredi, lo chef del Bucacena, Davide Bisato e il Presidente di Associazione Cuochi Imperia, Roberto Verta, hanno dato dimostrazione di alcune preparazioni rivisitando piatti tradizionali.

Nel frattempo il Presidente di Unione Regionale Cuochi Liguri, Stefano Beltrame, ha conversato con Riccardo Carnevali, responsabile Social Media di Federcuochi, sulle eccellenze del territorio ligure senza trascurare, ovviamente i vantaggi che, con accordi in fase di definizione, l’Unione offre agli Associati.

Spettacolare il banco delle preparazioni: gnocchi al limone con ragù di palamita e carciofi, tartara di tonno con Prescinsoeua e polvere di focaccia arricchita da un gelato gastronomico all’olio DOP Riviera Ligure e uno alle olive taggiasche e acciughe salate, oltre al sorbetto di pernambuco.

Questi ultimi preparati il giorno prima dal campione gelataio Marco Venturino di Varazze, con adeguato tempo di riposo della prelibatezza.

Obiettivo centrato, quindi: davanti ad una platea di addetti ai lavori nel campo della hotellerie e della ristorazione, la Liguria emerge con la sua varietà gastronomica garantita dai suoi prodotti di eccellenza, come l’olio DOP Riviera Ligure.

L’immagine complessiva è stata quella di una comunicazione diretta, fantasiosa e piacevole, con un risultato anche turistico garantito dalla passione degli chef e dalle peculiarità di un gusto autenticamente ligure.