Quantcast

“L’Italia agli italiani”: Forza Nuova occupa simbolicamente la frontiera fotogallery video

"Droga, violenza, prostituzione: questa è la vostra integrazione": tanti gli slogan urlati dai manifestanti

Ventimiglia. Una cinquantina di persone ha dato vita al corteo di Forza Nuova presso la frontiera con la Francia.

Ventimiglia, manifestazione Forza Nuova

Presente Roberto Fiore, leader del movimento, che ha dichiarato: “Siamo qui per far capire che l’Italia deve comportarsi come l’Europa centrale, deve chiudere i confini: ovviamente la chiusura dei confini non riguarda i nostri vicini francesi, gli austriaci o gli spagnoli. Riguarda questo enorme flusso artificialmente creato che viene dall’Asia centrale, che viene dall’Africa, composto al 97% da immigrati economici e forse anche qualcosa di peggio. Non ci sono rifugiati, non ci sono profughi, ma solo gente che viene qui (quasi tutti maschi dai 25 ai 35 anni) per usufruire di tutta una serie di facilitazioni dal punto di vista sociale”.

“Forza Nuova vuole l’immediato blocco di tutte le frontiere”, ha aggiunto Fiore, “E vuole presidiare i luoghi difficili”.

Tra slogan e bandiere al vento, i militanti hanno simbolicamente preso possesso della frontiera con la Francia.

“L’Italia agli italiani, l’Europa agli Europei”, “Droga, violenza, prostituzione: questa è la vostra integrazione”, “Politici corrotti, la vostra professione è fare i soldi con l’immigrazione” e ancora “Clandestino, devi andare via, questa è casa mia”: questi alcuni degli slogan urlati dai manifestanti.

“Questi immigrati vengono qui o a lucrare, nel migliore dei casi, sulla nostra assistenza sociale”, ha dichiarato Fiore durante il corteo, “O peggio: vengono qui ad installare le loro cellule che un domani metteranno in pericolo la nostra società”.

La manifestazione, che ha visto la partecipazione di alcuni esponenti del partito francese PNF (Parti Nationaliste Français), è durata poco più di un’ora.