Quantcast

Le frecciate di Morgan contro Elio continuano foto

Una bagarre che il leader dei Bluvertigo non risparmia ancora una volta di incendiare, anche e soprattutto davanti ai giornalisti

Sanremo. “A questo Festival, il nostro brano “Semplicemente” è pura ricerca di normalità e semplicità della forma canzone”.  Così definisce la loro canzone, Morgan, leader dei Bluvertigo. “Operazione diametralmente opposta a quella di Elio e le Storie Tese che concettualmente il brano lo deformano”.

Si viaggia sul filo di una polemica, anche se volutamente tenuta il più possibile sottotono. Non è infatti la prima volta che l’artista si esprime in tutta la sua pungente sincerità.

E quando qualcuno cerca di mettere in dubbio anche la qualità della sua voce, Morgan spiega che quella di Elio è sì, una voce pulita, ma lui “è un cantante musicista. E un cantante canta perché la voce è uno dei tanti strumenti che suona”.

Secondo Morgan, infatti, è riduttivo badare soltanto la pulizia interpretativa. “Lou Reed, Sinastra, per esempio, sono fari del canto”.

Una bagarre che il leader dei Bluvertigo non risparmia ancora una volta di incendiare, anche e soprattutto davanti ai giornalisti.