Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Argentina 1-1 ad Acqui: un pareggio che va stretto agli armesi

Tabellini, dichiarazioni e cronaca della partita disputata questo pomeriggio

Acqui Terme. Torna a far punti fuori casa l’Argentina dopo lo stop di sabato scorso contro il Chieri. Oggi ad Acqui Terme contro i bianchi di mister Buglio gli armesi portano a casa un pareggio 1-1. Anche se per primi in svantaggio però, i ragazzi di mister Ascoli sono quelli che fanno la partita, con al loro attivo ben 18 tiri in porta contro i quattro dei padroni di casa. Anche prima del temporaneo vantaggio con Anibri al 54′, specialmente Trimarco e Lo Bosco tengono in costante pressione Scaffia.

Scaffia che nulla può però su Roumadi che, appena subentrato a Marin all’87’ segna sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Costantini il suo primo gol in rossonero. L’Argentina andrebbe anche in vantaggio, pochi minuti dopo, con un tiro di Leo proveniente dalle retrovie. L’arbitro Franca però, su segnalazione dell’assitente Garatti ravvisa un fuorigioco ed annulla la rete.

Seguono proteste da parte armese per una gol che, a detta di molti presenti era assolutamente regolare.

E’ la prima volta che ci lamentiamo dell’arbitraggio – spiega il DS Salvatore Ciaramitaro – ma oggi a causa del gol annullato non portiamo a casa tre punti che avremmo assolutamente meritato”.

Abbiamo giocato praticamente ad una porta sola – dice Mister Nicola Ascoli – con una prestazione eccellente da parte di tutti. Però il calcio è fatto così, e questa settimana l’abbiamo capito se ce ne fosse stato ancora bisogo: si gioca bene e non si raccoglie quello che hai prodotto, poi da una brutta partita nasce un buon risultato. Complimenti ancora ai ragazzi che, nonostante gli impegni serrati, hanno dimostrato lucididità e voglia di vincere. Per quanto riguarda il gol che abbiamo subito, come spesso ci accade è nato dall’unica disattenzione della partita

ACQUI CALCIO 1 (58′ Anibri) – ARGENTINA 1  (87′ Roumadi)

ACQUI CALCIO: 1 Scaffia, 2 Benabio, 3 Giambarresi, 4 Genocchio, 5 Simoncini, 6 Severino, 7 Giordano, 8 Anibri, 9 Lombardi (46′ Cerutti), 10 Piovano (54′ Casone), 11 Anania (12 Zarri, 13 Calzolaio, 14 Ianelli, 15 Boveri, 16 Cerutti, 17 Castelnovo, 18 Casone, 19 Ratto). Allenatore: Buglio.

ARGENTINA:  1 Manis, 2 Garattoni, 3 Leo, 4 Moroni, 5 Tos, 6 Noto (68′ Ymeri), 7 Leggio (61′ Colantonio), 8 Marin (87′ Roumadi), 9 Lo Bosco, 10 Costantini, 11 Trimarco (12 Rinaldi, 13 Corio, 14 Canu, 15 Ymeri, 16 Colantonio, 17 Celotto, 18 Roumadi). Allenatore: Ascoli.

Arbitro: Franca da Ragusa; asisstenti: Garatti di Crema e Monnella di Chiavari
Ammonizioni: Tos e Costantini per l’Argentina, Anibri per l’Acqui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.