Quantcast

La minoranza attacca, il consigliere Miano, si è visto costretto a chiedere l’annullamento della commissione

I consiglieri di minoranza ritengono che sia abbastanza grave amministrare in questo modo, dato che l'urbanistica e l'edilizia sono tematiche molto importanti e delicate in seno ad un Comune

Dolceacqua. Dopo anni di amministrazione il Sindaco Gazzola e il vicesindaco Sbraci non sanno ancora in quale Commissione debbano essere trattati gli argomenti che riguardano l’urbanistica e l’edilizia.

È successo a Dolceacqua nella commissione di giovedì 11 febbraio.

Il consigliere di opposizione Marco Miano si è trovato a discutere in commissione Settori Produttivi, le pratiche riguardanti:

Modifiche alla L.R. 49/2009 (Piano Casa) – Eventuale individuazione di porzioni del territorio comunale ove inibire l’applicazione dell’art.3 e art.3bis e/o eventuale regolamentazione nei limiti previsti dall’art. 12, comma 1, punti b) e c).

Variante a Regolamento Edilizio in materia di igiene degli ambienti.

Presa d’atto del riconoscimento della pubblica utilità della Casa di Riposo di Dolceacqua.

Quindi:
– Piano Casa, la famosa legge sul rilancio dell’edilizia
– Variante al regolamento edilizio
– Dichiarazione di Pubblica Utilità

Di fronte a tali argomenti il consigliere Miano, si è visto costretto a chiedere l’annullamento della commissione, adducendo che le pratiche in discussione erano oggetto di ben altra commissione: quella appropriata che è Ambiente e Territorio di cui fa parte il capogruppo di opposizione, Marisa Zilli.

Così i consiglieri di minoranza di Dolceacqua hanno espresso la loro opinione a riguardo: “I furbi amministratori si sono forse dimenticati che esiste la Commissione Ambiente e territorio dove sono stati trattati fino ad oggi i temi che riguardano l’urbanistica e l’edilizia?”

Il sindaco Gazzola si è giustificato dicendo che i temi potevano essere di entrambe le commissioni.

“Ma quando mai?!? Urla la minoranza! Il vicesindaco Sbraci invece ha detto di ricordare che forse, in passato esisteva una sola commissione che inglobava tutto. Ce lo spiegate cosa c’entrano i settori produttivi con le leggi urbanistiche ed edilizie che inseriscono l’assetto del territorio?

E noi chiediamo: sa quali sono le commissioni di cui fa parte? Tra l’altro è stata proprio l’attuale amministrazione a riformularle. La conclusione è che verrà riconvocata. Nuovamente la commissione: questa volta, speriamo che sia quella giusta: ambiente e territorio”.

I consiglieri di minoranza ritengono che sia abbastanza grave amministrare in questo modo, dato che l’urbanistica e l’edilizia sono tematiche molto importanti e delicate in seno ad un Comune, compresa Dolceacqua.