Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cucina Bianca e i vini della Valle Arroscia al VII Memorial Bartolomeo Barchiano

I vini della Tenuta Maffone e le ricette della chef Barbara Cordelio banco di prova per il test di selezione per i giovani talenti del "Giancardi" in vista della sfida televisiva del prossimo 18 marzo

Valle Arroscia. La settima edizione del Memorial Bartolomeo Barchiano dedicata al grande gourmet laiguegliese continua in formato master chef e si sposta sul “Tappeto Rosso” di Zerbini a Telenord con una sfida tra i migliori talenti delle scuole alberghiere della Liguria: F. M. Giancardi di Alassio, A. Migliorini di Finale Ligure, N. Bergese di Genova e G. Casini di Spezia.

Per selezionare i giovani chef che difenderanno i “colori” dell’Istituto della Città Del Muretto, i docenti di laboratorio di cucina Rita Baio e Roberto De Palo hanno predisposto una serie di prove tecnico-pratiche e di cultura generale sul tema del menu che verrà presentato in gara il prossimo 18 marzo, nella sfida con il “Bergese” di Genova.

In cattedra, per preparare i futuri chef sulla cultura gastronomica della Valle Arroscia, due imprenditori di successo dei territori della Cucina Bianca: la titolare dell’Osteria del Rododendro di Montegrosso Pian Latte, Barbara Cordeglio e Bruno Pollero della cantina Tenuta Maffone di Aquetico - Pieve di Teco hanno introdotto i futuri ambasciatori dell’enogastronomia della Liguria ai riti e ai miti delle Alpi marittime.

Una straordinaria esperienza formativa che ha consentito agli alunni di approfondire la conoscenza delle erbe spontanee, attraverso la ricetta delle raviole, e degli straordinari vini rossi, Ormeasco e Sciac-tra, eccellenze dell’alta Valle Arroscia.

La manifestazione è organizzata dal Centro Studi del “Giancardi” e coordinata dai docenti Antonella Annitto, Monica Barbera e Franco Laureri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.