Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo i brillanti successi delle diverse squadre della Pallamano Ventimiglia, arrivano i giusti riconoscimenti dal CONI

Venerdì sera si è tenuta al Teatro Comunale di Ventimiglia la cerimonia di premiazione della "42^ edizione degli Oscar dello sport" imperiese

Ventimiglia. Bellissima serata all’insegna dello sport e dei valori profondi che trasmette, quella di venerdì sera al Teatro Comunale di Ventimiglia, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione della “42^ edizione degli Oscar dello sport” imperiese.

Le migliori realtà dello sport della provincia, sono state premiate dal delegato provinciale Franco Broglio e dal Presidente del CONI ligure Vittorio Ottonello.

Il sodalizio frontaliero, l’anno scorso ha ottenuto brillanti successi sia con la squadra senior che ha sfiorato la promozione in Serie A1, sia con le squadre giovanili Under 16 ed Under 14, entrambe Campioni Regionali e Finaliste Nazionali in rappresentanza della Liguria.

Le due squadre inoltre, hanno disputato degli ottimi campionti in terra Francese, dove gli Under 16 hanno conquistato il titolo Pre-eccellenza delle Alpi Marittime e gli Under 14 sono stati vice Campioni di Eccellenza.

Anche gli Under 12 hanno ben figurato a Misano Adriatico, arrivando secondi nella competizione nazionale Open.

Alla manifestazione ha partecipato la neo Presidente Paola Nanni, con una delegazione composta dal tecnico e dirigente degli Under 12 Massimo Agnese e da alcuni atleti tra cui Raffaele Iorio, capo cannoniere alle Finali Nazionali Under 14 scorse.

“Una bella soddisfazione per la Pallamano Ventimiglia” – riporta la Presidente Paola Nanni – ” vedere premiati gli sforzi dello staff tecnico, ma soprattutto dei ragazzi. Ma grande soddisfazione è stata ricevere la targa per l’impegno sociale, che da anni contraddistingue la Società. Quest’anno abbiamo creduto al progetto CONI RAGAZZI, che aiuterà alcuni piccoli sportivi a credere nel loro e nel nostro sogno: lo sport deve essere un diritto per tutti.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.