Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolceacqua aderisce a “M’Illumino di meno 2016”

12° Giornata Nazionale del Risparmio Energetico

Dolceacqua. Anche quest’anno il 19 Febbraio la trasmissione di Radio Rai CATERPILLAR si ripete organizzando: “M’illumino di meno”, la 12° Giornata Nazionale del Risparmio Energetico.

Per quella data (anniversario dell’entrata in vigore del protocollo di Kyoto) si invitano gli italiani ad adoperarsi affinché si riesca a risparmiare la maggiore quantità possibile di energia nel corso delle 24 ore.

Anche l’Amministrazione Comunale di Dolceacqua, tra le prime in Liguria ad aver aderito al “Patto dei Sindaci” e premiata da un Progetto Europeo per l’impegno profuso attraverso iniziative e progetti a favore dell’ambiente, ha voluto aderire impegnandosi anche quest’anno per il 10 Anno consecutivo, con le seguenti attività:

– Attività di sensibilizzazione al Risparmio Energetico presso le Scuole con la consegna dell’Ottalogo sul risparmio Energetico ai ragazzi dei tre gradi di scuola;
– Attività di sensibilizzazione verso i Cittadini con la distribuzione dell’Ottalogo (le 8 semplici regole per risparmiare energia)
– Spegnimento dell’illuminazione del CASTELLO DEI DORIA nella notte del 19 febbraio
– Manifesto-volantino alla cittadinanza con l’invito a partecipare all’iniziativa utilizzando meno luce per questa giornata

“La questione energetica è uno dei temi su cui si gioca il futuro – spiega dal Comune di Dolceacqua il Vice Sindaco con Delega all’Ambiente Fabio Sbraci – si richiede sempre maggiori quantità di energia, e, nonostante i grossi passi avanti della ricerca, non esistono ancora fonti energetiche completamente pulite, sicure, rinnovabili, e competitive.

Noi crediamo che il problema possa essere allora ribaltato, se manca energia (e mancherà sempre di più in futuro), invece che produrne di più, possiamo consumarne di meno! In un’ottica decrescente conviene molto di più risparmiare sull’energia consumata, piuttosto che affannarsi a produrne di più in condizioni economiche, sociali e ambientali sempre più difficili.

Per questo dalla prima edizione, il nostro comune ha aderito e sostiene con forza questa iniziativa, dedicata al risparmio energetico. Per dimostrare che risparmiare è immediatamente possibile, è vantaggioso dal punto di vista ambientale, redditizio in termini economici e conveniente per la società.

Insieme all’Assessore Piantoni abbiamo pensato di coinvolgere in questa attività di sensibilizzazione, anche le scuole perché loro siano i portatori di questo messaggio verso le loro famiglie e contestualmente comprendono quanto queste iniziative possano essere importanti per la loro formazione e per il loro futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.