Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, ieri l’incontro “Disagio giovanile ed educazione alla Legalità”

Incontro tra amministratori locali nel salone parrocchiale dell'istituto Don Bosco

Vallecrosia. Ieri mattina alle ore 9.30, nel salone parrocchiale dell’istituto Don Bosco di Vallecrosia, si è riunita una tavola rotonda sul tema “Disagio giovanile ed educazione alla Legalità” guidata dalla Dott.ssa Isabella Berrino, Direttore Sociale del Distretto Sociosanitario e dal Professor Filippo Nurra, docente di Pedagogia della Devianza presso l’università di Genova.

Hanno partecipato alla tavola rotonda alcuni amministratori locali tra cui: l’Ing. Ferdinando Giordano, sindaco di Vallecrosia, la Sig.ra Monica Barra, assessore di Vallecrosia alle Politiche giovanili, e altri assessori dei comuni limitrofi. Ha preso parte all’incontro anche la segretaria del sindacato di polizia SIULP Angela Bobice.

L’incontro è voluto essere un inizio di percorso tra enti locali e Università e tra enti collaboranti del territorio stesso. La necessità di fare rete tra istituzioni ha sollecitato i partecipanti a richiedere di continuare il percorso intrapreso ieri per approfondire il discorso e trovare nuove soluzioni possibili per aiutare la fascia debole dei giovani con problematiche di vario genere.

Nel pomeriggio il Prof. Nurra ha incontrato i docenti della zona per discutere di Disagio scolastico, anche in questo caso i presenti hanno evidenziato la necessità di ristabilire il patto di corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia.

Il direttore dei salesiani Don Iose De Grandis e tutta la comunità educativa dell’oratorio don Bosco di Vallecrosia, promotore degli incontri in onore della festa di San Giovanni Bosco, si è detta soddisfatta di questi incontri che creano occasioni nuove di incontro e collaborazione all’insegna dell’educazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.