Quantcast

Celebrato il “Giorno del ricordo”

In memoria delle vittime delle Foibe e dell’esodo dei 350 mila istriani, giuliani e dalmati

Imperia. Questa mattina anche a Imperia è stato celebrato il “Giorno del ricordo” in memoria delle vittime delle Foibe e dell’esodo dei 350 mila istriani, giuliani e dalmati.

É stata deposta una corona di alloro sul cippo commemorativo all’interno dei giardini dedicati ai Martiri delle Foibe; alcuni ragazzi dell’istituto Ruffini hanno letto la preghiera dell’esule e una preghiera per i Martiri, accompagnati alla chitarra da uno degli studenti.

Dopo la benedizione del sacerdote, Don Giampiero Serrato, le orazioni di Tommaso Chersola, presidente della delegazione imperiese dell’associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e il saluto di Lino Vivoda, presidente del circolo Giuliano Dalmata.

Hanno concluso la giornata gli interventi del vice sindaco di Imperia, Giuseppe Zagarella, del presidente della Provincia, Fabio Natta e del Prefetto, Silvana Tizzano.