Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camporosso, emergenza cani Santa Croce: come aiutare anche a distanza foto

Il Sindaco Gibelli: "Pensiamo positivo. C'è stata una risposta molto forte da parte di cittadini e associazioni. Non solo provinciali".

Camporosso. Non si è fatta attendere la risposta di cittadini e associazioni all’appello lanciato dalla Lega Nazionale del Cane e poi rimbalzato su tutti i social network grazie anche alla stampa locale: i 108 cani rimasti orfani del padrone non sono stati abbandonati. Anzi, l’affetto nei loro confronti è costante e continuo tanto che il Sindaco Davide Gibelli parla di una situazione “positiva”.

Nel giro di poche settimane, dei 108 cani ne è rimasta una settantina: gli atri sono già stati adottati o sono in via di adozione. “La cittadinanza sta rispondendo bene”, dichiara Gibelli, “Ad adoperarsi sono sia semplici cittadini che associazioni, ma anche i canili ci stanno aiutando”.

Il canile comunale di Albenga, per esempio, dovrebbe prendere in carico dieci cani e alleggerire così il “peso” lasciato in eredità al comune di Camporosso. “Il nostro obiettivo però”, specifica il Sindaco, “Resta quello di trovare una famiglia per questi animali, riuscendo a portare a termine più adozioni possibili”.

“Anche voi dei media ci avete dato una grande mano”, aggiunge Gibelli, “E non solo a livello locale: anche Striscia la Notizia si occuperà di noi con un servizio che sicuramente darà un bel impulso a livello mediatico”.

“I cani sono buoni e mansueti”, tiene a sottolineare il Sindaco, “Chi li ha già adottati riferisce di aver avuto un riscontro positivo: sono animali buoni che si abituano in fretta alla nuova sistemazione”.

Nel frattempo anche i comuni limitrofi, primo fra tutti quello di Dolceacqua, hanno creato iniziative ad hoc per aiutare Camporosso nel difficile compito di sfamare tutti i cani. E lo stesso comune ha aperto un contro corrente dedicato all’emergenza di Santa Croce.

Chiunque desideri effettuare una donazione può utilizzare le seguenti coordinate :

– Versamento conto corrente postale c/c n° 1022083479

– Bonifico bancario IBAN: IT 23 030 6949 1101 0000 0300 150
Banca Intesa San paolo filiale di Ventimiglia

Per entrambe le modalità la causale da utilizzare è : “Emergenza cani Santa Croce”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.