Quantcast

Ancora ai vertici il gladiatore ventimigliese Luca «Macete» Emanuele

Grande giornata quella di domenica 21 febbraio, per la Gladiator Fighter Academy di Ventimiglia presente con 4 fighter a « Warrior’s land » importante manifestazione di sport da ring svoltasi a La Spezia

Ventimiglia. Ancora ai vertici italiani della Kickboxing, il gladiatore ventimigliese della Gladiator Fighter Academy di Ventimiglia Luca «Macete» Emanuele.

Grande giornata quella di domenica 21 febbraio, per la Gladiator Fighter Academy di Ventimiglia presente con 4 fighter a « Warrior’s land » importante manifestazione di sport da ring svoltasi a La Spezia.

Gli istruttori Grillo Mirko e Antonio Moschitta schierano nel k-1 light durante il pomeriggio i 3 atleti Luca Anfosso, Gianluca Ghirri e Chiara Muratore con un risultato di 2 vittorie ed un pareggio per l’amazzone del team.

Nel galà serale dei professionisti invece il quarto atleta Luca « macete » Emanuele, attuale campione italiano Fight1 di K-1 nella categoria -80 kg.

In una cornice da brivido e accompagnato dal solito folto e caloroso gruppo di supporter Luca in forza a Liguria Kombat accompagnato dai coach Mirko Grillo e Alessandro De Blasi si gioca in un match sulle 5 riprese da 3 minuti il primato nella classifica delle selezioni per partecipare ad OKTAGON, la manifestazione di sport da combattimento più importante d’Italia.

Il match, contro l’ostico avversario albanese Fabyan Skenderaj, comincia subito in salita per l’atleta intemelio, destabilizzato dall’alto ritmo imposto dall’avversario sin da subito.

Dopo aver terminato il primo round in leggero svantaggio e aver ricevuto il giusto supporto tecnico tattico dal proprio angolo “Macete” comincia il secondo round con la rabbia agonistica che lo contraddistingue spegnendo il suo avversario con una serie di micidiali low kick (calci bassi) in circa 30 secondi.

Con questa bella vittoria Emanuele conquista il temporaneo primo posto nella classifica dei pretendenti ad OKTAGON 2016 che si svolgerà il prossimo 16 aprile a Torino.