Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contatore della luce manomesso da un francese sotto sfratto, intervento dei carabinieri

Ora tutto è stato riportato alla normalità dagli operatori, i quali hanno riposto nuovamente i sigilli rimossi dal francese

Più informazioni su

Imperia. I Carabinieri della stazione di Imperia, a seguito di uno sfratto esecutivo, nei confronti di un cittadino francese residente in Italia, si sono accorti di un’anomalia nel funzionamento del contatore dell’Enel. Il contatore infatti risultava stranamente manomesso e le forze dell’ordine imperiesi hanno subito voluto indagare sulla faccenda.

Dopo aver richiesto ed ottenuto il sopralluogo da parte del personale tecnico specializzato dell’azienda, hanno potuto constatare l’utilizzo che l’uomo faceva dell’energia elettrica. Il 45enne infatti, sottraeva e usufruiva abusivamente dell’apparecchiatura. Quest’ultimo aveva rimosso i sigilli posti dalla ditta elettrica ed aveva effettuato un collegamento con il suo contatore assicurandosi cosi energia assolutamente in modo gratuito. Questo giochetto, messo in piedi da lui stesso, andava inoltre avanti già da alcuni mesi.

L’uomo è stato immediatamente denunciato alla procura della repubblica di Imperia con l’accusa di furto aggravato e continuato di energia elettrica e per la violazione dei sigilli posti dall’Enel stessa. Ora tutto è stato riportato alla normalità dagli operatori, i quali hanno riposto nuovamente i sigilli rimossi dal francese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.