Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, i numeri da capogiro della Polizia di Frontiera: i controlli, gli arresti, le indagini foto

I risultati conseguiti lo scorso anno dalla Polizia di Frontiera - con 2354 pattuglie effettuate - sono notevoli

Ventimiglia. Un’attività intensa, quella della Polizia di Frontiera impegnata, nella città di confine, a monitorare costantemente i sei ex valichi presenti: Ponte San Luigi, Ponte San Ludovico, Fanghetto, Olivetta San Michele, il valico autostradale e quello ferroviario.

Il servizio di pattugliamento automontato, attivo 24 ore su 24, e quello degli agenti presso la stazione (operanti dalle 7 del mattino fino alla mezzanotte), ha portato a risultati eccezionali.

Ad illustrare l’attività di controllo degli agenti è stato Domenico Savi, Direttore Interregionale della Polizia di Frontiera per Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria.
Savi ha sottolineato il “particolare impegno profuso e le capacità professionali notevoli del personale operante”, oltre al “dinamismo dell’ufficio”, chiamato in questi mesi a scendere in campo con un notevole dispiego di forze.

Gli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre hanno portato al massimo il livello di attenzione sul territorio. Da quel giorno, l’Ufficio si avvale del rinforzo di 15 uomini provenienti dal Reparto Mobile di Genova e 30 dell’Esercito Italiano.

I risultati conseguiti lo scorso anno dalla Polizia di Frontiera – con 2354 pattuglie effettuate – sono notevoli:
– 28528 le persone identificate,
– 477 i fermi di identificazione,
– 4052 i veicoli controllati.
Il tutto ha portato all’arresto di 94 persone, che si erano macchiate di diversi reati: passeur, falso documentale, rapina, evasione, spaccio di sostanze stupefacenti, utilizzo di denaro falso, furto in appartamento, resistenza / violenza e minacce a pubblico ufficiale.

Nel solo gennaio 2016, le pattuglie effettuate sono state 533.
7761 le persone identificate nell’ambito dell’attività; 92 i fermi di identificazione e 2488 i veicoli controllati.
Nei primi 26 giorni dell’anno, la Polizia di Frontiera ha arrestato ben 13 persone, mentre altre 9 sono indagate in stato di libertà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.