Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutti i dettagli e le novità del Festival di Sanremo 2016

Altra grande novità il ritorno del “Depofestival” su Rai 1, da martedì 9 a venerdì 12 febbraio, in onda dopo le serate del Festival

Sanremo. Via al secondo Festival targato Carlo Conti, il numero due dei tre previsti in veste i Direttore artistico e conduttore. Parola d’ordine di quest’anno: “Cambio di sapore”. Al centro, come sempre, le canzoni in gara, con la presenza di 28 artisti tra Campioni e Nuove Proposte. Nella scelta del cast e dei brani l’obiettivo è stato quello di portare sul palco dell’Ariston una fotografia della musica italiana.

Definito da Carlo Conti “un mosaico”, il cast dei cantanti di questa 66esima edizione è stato scelto ancora una volta valutando il valore delle canzoni e la loro potenzialità rispetto al mercato, con una particolare attenzione al loro “appeal radiofonico”, perché durino nel tempo e siano volani di progetti artistici importanti.

La scelta della Direzione artistica è stata quella di raccontare molte delle diverse strade della musica POP italiana di oggi, attraverso i vari generi musicali, nella speranza che l’insieme, nella sua diversità, sia coerente.

Le canzoni in gara dei 20 artisti Campioni saranno giudicate dal pubblico a casa attraverso il televoto, della giuria della Stampa, dalla giuria degli Esperti e dalla giuria Demoscopica. Sarà possibile esprimere la propria preferenza anche via app/web. La terza serata sarà dedicata alle cover e l’interpretazione più votata avrà un premio speciale.

La grande novità della gara di quest’anno arriverà al venerdì quando, a fine serata, sarà stilata una classifica totale delle 20 canzoni nuove degli artisti della Sezione CAMPIONI, elaborata da Rai, e le ultime 5 in graduatoria andranno subito al Televoto da casa – che ne “salverà” solo una e resterà aperto fino al giorno dopo, chiudendosi poco prima dell’inizio della serata del sabato – mentre le restanti 15 accederanno direttamente alla Finale. La serata conclusiva del Festival si aprirà, così, con l’annuncio della sola canzone riammessa alla gara (tra le ultime 5 in classifica) attraverso il Televoto del pubblico.

La gara delle Nuove Proposte avrà invece per protagonisti otto cantanti. Quattro si esibiranno nella seconda serata (mercoledì 10 febbraio) e quattro nella terza /giovedì 11 febbraio). I quattro più votati – due per ogni serata – accederanno alla quarta serata (venerdì 12 febbraio), in cui si sfideranno uno contro uno per arrivare alla proclamazione del vincitore della Sezione Nuove Proposte. Nel cast delle Nuove proposte giovani artisti in cerca di nuovi linguaggi e melodie per esprimersi.

Confermato quest’anno il meccanismo di voto che prevede quattro sistemi di votazione: Televoto (da telefonia fissa, da telefonia mobile e da app/web), giuria della Sala Stampa, giuria di Esperti e giuria Demoscopica. I componenti della giuria di Esperti sono stati scelti non solo per la competenza musicale ma anche per l’attenzione alle parole dei testi e alla qualità delle singole esibizioni. Per questo in Giuria ci saranno musicisti, scrittori, uomini di cinema e di spettacolo. Il testo più bello riceverà il premio Bardotti dedicato al celebre paroliere.

Il 66 Festival della Canzone Italiana di Sanremo andrà in onda dal 9 al 13 febbraio 2016, trasmesso in diretta su rai1 dal Teatro Ariston.

Altra grande novità il ritorno del “Depofestival” su Rai 1, da martedì 9 a venerdì 12 febbraio, in onda dopo le serate del Festival

Il Festival di Sanremo è scritto da Carlo Conti, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano, Emanuele Giovannini, Martino Clericetti, Giona Peduzzi, Riccardo Cassini, Mario D’Amico.

La regia è di Maurizio Pagnussat e la scenografia è affidata a Riccardo Bocchini.

Le luci sono di Marco Lucarelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.