Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Silvia Tesio a Bordighera per presentare il suo libro “Ama ciò che sei”

Romanzo che parte da una esperienza di vita e che parla della sofferenza dell'accettare quello che la vita ci pone di fronte

Bordighera. Sabato 9 gennaio alla ore 18.00 il Mondadori Bookstore di Via Vittorio Emanuele, 252 in collaborazione con l’Associazione A.GE.D.O. Associazione di genitori, parenti e amici di persone LGBTI, ospiterà l’autrice Silvia Tesio, che presenterà il suo ultimo libro “Ama ciò che sei”, edizioni Mondadori.

“La questione dell’identità è un argomento più che mai presente.., soprattutto in questo periodo storico dove la crisi sembra essersi espansa a macchia d’olio, superando le barriere dell’economia e della politica, per strabordare in ogni aspetto dell’umana esistenza… L’instabilità della propria identità e, di conseguenza, anche una messa in crisi del proprio ruolo sessuale, non stupisce. L’elemento di vera novità è dato dal fatto che finalmente si metta in dubbio ad alta voce qualcosa che mai si è osato contestare prima: “Se Dio mi avesse infilato in un corpo sbagliato”?
Chi se ne frega? Manco per sogno: …Per inciso: io sono cresciuta in mezzo a loro e vorrei specificare che non è affatto vero che sono tutte passate dalla via della prostituzione, per buona pace di Fabrizio De Andrè, che pure su certe questioni sapeva il fatto suo.
Smantellare le credenze fuorvianti che ci sono state inculcate è difficile. ….. Non è facile accettare l’altro da noi. Non credo siamo ancora pronti. Non con reale disinvoltura, se non altro. Ma mi piacerebbe che questa cosa la si riconoscesse come un proprio limite e si provasse a lavorarci un po’ su, invece di fingere di aver superato le barriere del piccolo mondo in cui ci sentiamo al sicuro, come molte donne fingono ancora l’orgasmo.”

Queste sono alcune delle parole che utilizza Silvia Tesio, giovane autrice per presentare “Ama ciò che sei.” la sua terza prova narrativa.
E’ un romanzo che parte da una esperienza di vita e che parla della sofferenza dell’accettare quello che la vita ci pone di fronte, l’identità sessuale ma anche la rottura degli stereotipi in famiglie chiuse, in cui il ruolo fa aggio sulle aspirazioni e sui desideri dei singoli. I percorsi di vita sono tortuosi e contraddittori ma permettono di capire meglio se stessi e gli altri e avere un atteggiamento positivo verso la vita ché è quella che ci è data non quella che vorremmo che fosse o che gli altri ci assegnano.

Silvia Tesio (Torino, 1970) ha lavorato come copywriter pubblicitaria e sceneggiatrice per il teatro e la televisione.
Ha pubblicato i romanzi Te lo dico in un orecchio (Sonzogno, 2009) e Piacere, io sono Gauss (Mondadori, 2010).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.