Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si al processo sui presunti abusi sessuali del ginecologo Nicoletti

Ora spetta al gip fissare l’udienza e porre fine a questa triste faccenda

Imperia. Luca Nicoletti è il nome del medico ginecologo Genovese, operativo presso l’ospedale di Imperia, attualmente coinvolto in un processo giudiziario sotto la pesante accusa di abusi sessuali. Tutto ha avuto inizio nel Febbraio del 2015 quando Nicoletti fu arrestato a seguito di un’indagine eseguita dai Nas scaturita da un esposto nei confronti del dottore.

Sono sette i pazienti ad aver mosso le accuse contro di lui, tra cui una donna minorenne all’epoca dello svolgimento dei fatti. Ora si cerca di capire se i metodi da lui utilizzati possano essere stati semplicemente fraintesi dai pazienti o realmente confutabili. In ogni caso il processo è stato rinviato dal pubblico ministero Antonella Politi con l’accusa sopra citata. A seguito di più denunce ricevute, al medico erano stati concessi gli arresti domiciliari presso la sua città natale, Genova, nonché una sospensione dalla libertà di esercitare la sua professione. La difesa, costituita dall’avvocato Simone Vernazza, ha ribattuto spiegando di aver già rilasciato la versione dei fatti secondo Nicoletti.

Il processo continuerà in aula dove entrambe le parti porteranno le loro testimonianze e potranno difendersi dalle accuse mosse contro di loro. In attesa di tutto ciò la popolazione, tempo fa, si era attivata in difesa del dottore organizzando addirittura una manifestazione in piazza per dimostrare la sua innocenza. D’altra parte tutti si chiedono il perché delle sette denunce da lui ricevute e se quest’ultime possano ritenersi veritiere. Ora spetta al gip fissare l’udienza e porre fine a questa triste faccenda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.