Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

PD: “sulla scuola solo chiacchiere e niente fondi dalla maggioranza”

"Noi siamo forza di governo e non ci interessano le finte. Ci interessa la sostanza"

Più informazioni su

Genova. “Il Pd rimane fermo alla riforma Berlinguer, che vede un ruolo integrato tra le scuole statali e le scuole paritarie, sia di proprietà pubblica sia di proprietà privata. Entrambe possono essere sostenute da Regione Liguria ed è doveroso cogliere la necessità di ulteriori investimenti, oltre quelli del Governo sia per l’edilizia sia per lo sviluppo delle tecnologie da mettere loro a disposizione. Stupisce che Forza Italia, sostenendo questa tesi, porti in aula una mozione a favore delle paritarie senza alcun impegno economico a loro sostengo. Ci stiamo astenuti perché se la posizione politica della maggioranza non si traduce in atti amministrativi efficaci e concreti è mera propaganda. Al gioco degli annunci a favore di politiche non realizzate il Pd non ci sta. Condividiamo la posizione del Movimento 5 Stelle perché si proseguano i finanziamenti, da parte di Regione Liguria, all’edilizia scolastica regionale a integrazione di quella nazionale – il Governo Renzi ha investito tre miliardi e mezzo di euro e la precedente giunta regionale, con Fondi Fas spesi più di 20 milioni – ma riteniamo che si debba sostenere il sistema dell’istruzione e della formazione nel suo insieme, assumendo che le scuola paritarie sono anche oggi di proprietà dei Comuni, che sempre meno sono in grado di sostenerne i costi. Le scuole paritarie rappresentano anche luoghi di lavoro di cui bisogna salvaguardare livelli occupazionali.

Non ci prestiamo al giochino del piantare le bandierine per far vedere che si esiste o per far finta di sostenere posizioni i liguri: sappiano che oggi non si è votato nulla. Né un euro per le paritarie, né un euro per le pubbliche. Niente, solo chiacchiere a vuoto. Noi siamo forza di governo e non ci interessano le finte. Ci interessa la sostanza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.