Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Madalina Ghenea, la principessa dei Carpazi sbarca al Festival di Sanremo video

"Non me l'aspettavo, non avevo neanche il coraggio di sognare un palco del genere, un ruolo del genere io che arrivo dal sud della Romania da una piccola città, mi sembra impossibile"

Sanremo. Ad affiancare Carlo Conti nella conduzione del Festival ci sarà oltre a Gabriel Garko e Virginia Raffaele la bella attrice e modella romena Madalina Ghenea che per la prima volta calcherà il palco dell’Ariston di Sanremo.

“Non me l’aspettavo, non avevo neanche il coraggio di sognare un palco del genere, un ruolo del genere io che arrivo dal sud della Romania da una piccola città, mi sembra impossibile. Guardavo il Festival e i cartoni animati, così ho imparato l’italiano, soprattutto con le canzoni di Cristina d’Avena. Sono emozionatissima ma voglio capire quale è la mia parte, non ho ancora ricevuto una sceneggiatura ma comunque sono qui, agli ordini!”

Ancora Ghenea: “La mia canzone preferita del Festival è “Felicità”, la metto anche quando sono sul set. Non immaginavo che un giorno potessi essere qui a Sanremo, quando andavo a scuola non ero così carina e tutti mi prendevano in giro e mi avevano messo dei nomignoli, non pensavo di poter scendere le scale dell’Ariston un giorno. Questo palco per me è legato molto alla mia infanzia.”

Il mito di Madalina è Sophia Loren perchè “canta, balla, recita è mamma, è la perfezione per me.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.