Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lunedì 4 gennaio il progetto Lavanda della Riviera dei Fiori incontra il Presidente del GAL Franco Ardissone

obiettivo è quello di inserire i valori del progetto all'interno del nascente Gal per dare voce a produttori, ai 18 Comuni e a tutta la rete che compone il progetto

Imperia. Con il progetto Lavanda della Riviera dei Fiori, abbiamo costruito una rete solida, reale e tangibile, fatta di persone che vogliono bene alla loro terra, che non vogliono abbandonarla e che anzi, desiderano che torni ad essere fonte di benessere e orgoglio.

Con questo spirito, lunedì 4 Gennaio incontreremo il Presidente del Gal Riviera dei Fiori, Franco Ardissone.

Il nostro obiettivo è quello di inserire i valori del progetto all’interno del nascente Gal per dare voce alle decine di produttori, ai 18 Comuni della Provincia di Imperia e a tutta la rete che compone il progetto, al fine di dare sostenibilità al reddito delle aziende dell’entroterra, attraverso un progetto di marketing territoriale che coinvolga tutti i settori economici, dal pubblico al privato.

Come già saprete dal censimento ISTAT risulta che in Liguria nel 2000 c’erano 37.340 aziende agricole che nel 2010 si sono ridotte a 20.121 con una diminuzione del 44%. La superficie coltivata nell’intero territorio ligure nel 1961 era del 40%, mentre nel 2014 la superficie coltivata si è ridotta all’8%: oggi siamo la regione più boscata d’Italia.

La differenza tra le nuove iscrizioni e le cancellazioni delle imprese agricole in Liguria nel solo 2014 ha un saldo negativo di ben 448 aziende.

L’obiettivo del nostro progetto è quello di invertire questo trend negativo. Una misura come il Gal non deve essere vista come un’azione fine a se stessa, ma come uno strumento propulsivo che permetta alle aziende di continuare ad andare avanti e crescere in modo sostenibile anche dopo la fase di avvio e questo è quello che chiederemo al Presidente Ardissone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.