Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, spesa pubblica sanitaria tra le più elevate d’Italia

Oltre 2mila euro destinati al singolo cittadino. Indagine Demoskpika

Genova. La spesa pubblica sanitaria della Liguria è tra le più elevate d’Italia. A constatarlo è l’indagine condotta dall’Istituto di ricerca economica e sociale Demoskopika.

L’ente ha infatti tracciato una mappatura del settore sanitario su tutto il territorio nazionale sulla base di sette indicatori: soddisfazione sui servizi sanitari, mobilità attiva, mobilità passiva, quota di rinuncia a curarsi per le liste d’attesa, spesa sanitaria, quota famiglie soggetto a spese socio-sanitarie Out of Pocket (farmaci, case di cura, visite specialistiche, cure odontoiatriche, etc.) catastrofiche e quota famiglie impoverite a causa di spese socio-sanitarie Out Of Pocket.

Secondo Demoskopita, in Liguria la spesa sanitaria corrente, calcolata al netto della mobilità passiva, è pari a 2.028 euro pro-capite a cittadino. Una cifra che porta la nostra regione a primeggiare negativamente insieme al Trentino Alto Adige (2.182 euro) e il Molise (2.101 euro). Le regione campionesse nel risparmio sono invece la Campania (1.655 euro), la Sicilia (1.684 euro) e la Calabria (1.697 euro).

Per contro, la Liguria si colloca nella top five delle regioni che registrano quote minori di famiglie soggette a spese sanitarie Out of Pocket (farmaci, case di cura, visite specialistiche, cure odontoiatriche etc.) catastrofiche; ovvero quei esborsi che superano il 40% della capacità di to pay dei cittadini. In questo caso la Regione si colloca subito dopo il Lazio, prima di Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Piemonte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.