Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Era stata la mandante di una rapina in famiglia: arrestata dalla Polizia Paola Ghersi

L'ex consigliere comunale di Chiusanico ora si trova presso il carcere femminile di Genova Pontedecimo.

Imperia. La Polizia di Stato di Imperia, nel pomeriggio di giovedì scorso, ha arrestato Paola Ghersi, 49enne di Chiusanico, colpita da un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino per i reati di calunnia e concorso in lesioni personali aggravate e rapina aggravata, commessi dal 2006 al 2012, per cui la donna dovrà scontare complessivamente cinque anni e due mesi di reclusione.

Paola Ghersi, molto conosciuta come “paladina dell’ambiente” e che da molti anni cura diverse colonie feline in Frazione Gazzelli, nonché già consigliere comunale a Chiusanico, era stata considerata la mandante di una violenta rapina, consumata in provincia di Cuneo nell’ottobre 2012 dal dianese Alessandro Bertonasco, ancora detenuto in danno di una zia della Ghersi.

Le indagini della locale Squadra Mobile avevano permesso di ricostruire la dinamica del brutale delitto: la vittima era stata malmenata e picchiata ripetutamente fino all’arrivo del figlio, circa un’ora più tardi, sul quale, in seguito, il malvivente aveva sfogato la sua violenza fino a farlo finire in ospedale. La Ghersi, in quel frangente, a causa delle difficoltà economiche sopraggiunte in seguito alla morte dei genitori, aveva ingaggiato, tramite un terzo complice (l’imperiese Amedeo Ferrari), un uomo pronto a tutto (Alessandro Bertonasco perl’appunto) per un “colpo facile”.

L’arrestata, durante l’esecuzione del provvedimento restrittivo, ha lamentato però un malore è stata ricoverata presso l’ospedale di Imperia, dove è stata piantonata dagli agenti fino al pomeriggio di ieri. Dopo le sue dimissioni, è stata tradotta presso il carcere femminile di Genova Pontedecimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.