Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corso per Operatori Comportamentali griffato Angsa Imperia

Il corso è rivolto a Operatori, Insegnanti e Genitori e prevede un massimo di 40 partecipanti ed è il primo corso organizzato nella Provincia di Imperia

Sanremo. Nei giorni che vanno dal 18 al 22 febbraio 2016, l’Associazione Angsa Imperia presenta il Corso per Operatori Comportamentali, organizzato presso la sede di Sanremo, in Piazza Cassini, 14.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione con l’Associazione Autismofuoridalsilenzio ed è organizzata in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Innovamento” .

Il Corso sarà tenuto dal Prof. Francesco Di Salle, MD, BCBABoard Certified Behavior Analyst, Direttore del Master Universitario di II Livello in Analisi del Comportamento ed Autismo dell’Università di Salerno, Direttore del Centro di Analisi del Comportamentonto ed Autismo dell’Azienda Universitario-Ospedaliera Ruggi-San Leonardo, Salerno.

Il corso è rivolto a Operatori, Insegnanti e Genitori e prevede un massimo di 40 partecipanti ed è il primo corso organizzato nella Provincia di Imperia.

Ci auguriamo possa essere di aiuto a tutti i genitori ed operatori che operano con i soggetti con disturbi dello spettro autistico”. – auspicano i vertici organizzativi.

Il metodo ABA e stato riconosciuto quale unico trattamento efficace per migliorare i comportamenti e le abilita di bambini ed adulti colpiti da questa malattia. E’ stato stato recentemente inserito nelle Linee Guida per l’autismo e il Ministero della Salute ha inserito i trattamenti nei LEA (Livelli Essenxuali di Assistenza) che dovranno essere erogati dal Servizio Sanitario Nazionale.

Una grande occasione per gli operatori sanitari per poter ottenere la certificazione senza dover sostenere il disagio degli spostamenti presso le Scuole Certificate che in tutta Italia sono poche.

Angsaimperia con questa iniziativa intende agevolare il più possibile la partecipazione al corso, contenendo i costi al minimo al fine di favorire il miglioramento dell’attuale condizione dei soggetti autistici che, spesso, sono affidati ad operatori che non possiedono questa formazione utile in tutti gli ambiti della vita dei soggetti autistici, dalla scuola materna agli inserimenti lavorativi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.