Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capodanno 2016, il bilancio positivo di Federalberghi

Il Presidente Varnero: “Il format da “notte bianca” è stato senz'altro vincente. I clienti si sono detti soddisfatti dimostrando apprezzamento per la nostra città”

Sanremo. Il Capodanno 2016 ha confermato i segnali di ripresa del movimento italiano, una ripresa ancora timida ma che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

I flussi turistici sono stati prevalentemente nazionali, con qualche presenza straniera prevalentemente da Francia e Svizzera, confermando però il modesto appeal che da anni la Riviera ha sul turismo invernale nordico.

Dopo anni di segni negativi, tuttavia, è importante rilevare che il turismo italiano da’ segnali concreti di ripresa.

Gli alberghi maggiori hanno registrato un soggiorno medio di 3 o 4 notti, con un mix di clientela individuale e di gruppo. Gli alberghi più piccoli hanno registrato soggiorni di 5 o 6 notti, di clientela individuale.

I clienti hanno apprezzato l’offerta proposta dagli alberghi che hanno organizzato il tradizionale veglione e l’offerta variegata di intrattenimento della città, in particolare gli eventi organizzati all’interno e all’esterno del Casinò e gli eventi organizzati sul Porto Vecchio e nelle piazze cittadine.

Merita di essere messa in evidenza la rinnovata collaborazione fra Assessorato al Turismo e Fipe-Confcommercio (pubblici esercizi), che ha permesso di estendere il perimetro dell’animazione nella città, consolidando l’atmosfera di festa che giustamente un turista si aspetta di respirare a Sanremo.

Il commento del presidente di Federalberghi, Igor Varnero:

Il format da “notte bianca” è stato senz’altro vincente, considerando che il Capodanno è un periodo di tradizionale alta stagione che vede sempre numeri importanti a livello di presenze nella città e da parte nostra dobbiamo offrire una città vivace e divertente. I nostri clienti si sono detti generalmente soddisfatti dimostrando apprezzamento per la nostra città. Chiediamo all’Amministrazione comunale per il 2016 di proseguire sulla strada delle collaborazione con gli operatori e di marcare finalmente un’inversione di tendenza incrementando gli investimenti nelle manifestazioni, che dopo anni di tagli vedono oggi il budget attestato al 20% di quanto non fosse nell’epoca pre-crisi. Un maggiore investimento nel turismo è infatti essenziale perché si possa cavalcare il trend di ripresa economica che si registra in Europa e in Italia. In prospettiva Federalberghi ritiene fondamentale anche un ritorno all’aggancio del budget manifestazioni ai fondi RAI, perché permetterebbe all’Assessorato una migliore programmazione pluriennale e alla collaborazione pubblico-privato prospettive di consolidamento e continuità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.