Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, inizia con un minuto di raccoglimento per Casartelli il Consiglio Comunale

A dare lettura delle comunicazione del Sindaco è la sua vice Silvia Sciandra

Ventimiglia. Ricordato con un minuto di raccoglimento il filantropo Livio Casartelli: “Così come la signora Ippolita Peraro”, ha esordito il Presidente De Leo ad inizio Consiglio Comunale, “Casartelli ha scelto la nostra città come patria di elezione e ha voluto renderle omaggio, regalando un parco giochi, il Corsaro Nero, e creando una fondazione che continuerà ad operare per il bene della città”.

Proseguono nel frattempo i lavori del parco giochi, iniziati quattro mesi fa alla presenza dello stesso Casartelli.

A dare lettura delle comunicazioni del sindaco, assente perché malato, è stato il Vice Sindaco Silvia Sciandra. “I ribassi d’asta per i lavori relativi alla ciclo-pedonale sono stati inferiori alle aspettative della Regione”, ha fatto sapere la Sciandra, “Verrà rifatto il piano economico finanziario relativo al progetto”. Nel frattempo il Comune ha chiesto alla Regione un maggiore impegno economico per riuscire a realizzare la passerella ciclo-pedonale sul Nervia.

“Per quanto riguarda la Zona Franca Urbana”, ha poi spiegato il Vice Sindaco, “Il Comune ha creato un’apposita pagina sul sito comunale e un account di posta elettronica”. Nel 2009 Ventimiglia è stata riconosciuta come città suscettibile di essere identificata come Zona Franca Urbana, ma a mancare era sempre la copertura economica.

Continua la campagna di sensibilizzazione ambientale: “Il Sindaco e la consigliera Acquista hanno incontrato i comitati di quartiere della città per promuovere la buona pratica dell’autocompostaggio”, ha fatto sapere il Vice Sindaco, “Stanno per arrivare altre 250 compostiere che i cittadini potranno richiedere in comodato d’uso gratuito”.

Positiva la prima esperienza di bilancio partecipativo promossa dall’amministrazione. I ragazzi del Liceo Aprosio e degli Istituti Marco Polo e Fermi hanno presentato i loro progetti: “I giovani esporranno le loro richieste il prossimo 3 febbraio”, ha dichiarato la Sciandra, “E’ stata un’esperienza particolarmente interessante e molto stimolante, nella quale i giovani hanno espresso il bisogno di spazi di incontro e di confronto”.

Due i progetti attivati, entrambi inerenti ai servizi sociali: il progetto “Sicurezza anziani”, destinato agli over 65 e finalizzato alla prevenzione di furti, scippi, rapine e raggiri ai danni dei più anziani e quello per la “Mobilità garantita”, che consentirà ai diversamente abili che presentano difficoltà motorie di potersi muovere agevolmente su mezzi messi a disposizione dalla città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.